BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ultimo giorno di scuola La festa degli studenti Guarda le fotografie fotogallery

Ultimo giorno di scuola per gli studenti bergamaschi. Nell’era di Twitter e Facebook i festeggiamenti sono identici a dieci, venti e trent’anni fa: gavettoni, spumante, abbracci e qualche lacrima. Bergamonews ha immortalato la gioia dei giovani bergamaschi che frequentano il liceo Lussana a il Secco Suardo.

Più informazioni su

Ultimo giorno di scuola per gli studenti bergamaschi. Nell’era di Twitter e Facebook i festeggiamenti sono identici a dieci, venti e trent’anni fa: gavettoni, spumante, abbracci e qualche lacrima. Bergamonews ha immortalato la gioia dei giovani bergamaschi che frequentano il liceo Lussana a il Secco Suardo, in via Angelo Mai.

A pochi istanti dal suono dell’ultima campanella gli studenti si sono fiondati fuori dalla scuola tirando un sospiro di sollievo dopo un anno di studio. Non tutti però possono rilassarsi. I ragazzi di quinta superiore devono affrontare lo scoglio più temuto: la maturità. Non possiamo che rivolgere loro un grande “In bocca al lupo”.

Galleria fotografica 1

Galleria 2

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mario59

    Ai miei tempi l’arrivo delle vacanze era sicuramente gradito, ma non si festeggiava con trombe da stadio e quant’altro…In questo modo sembra quasi che la fine dell’anno scolastico sia una liberazione…si.. la liberazione dalla cultura, per dare più spazio alla demenza, che sta sempre di più dilagando, in particolare nelle nuove generazioni, convinti di essere furbi e svegli, invece nella maggior parte dei casi, sono solo un branco di incapaci, infiocchettati con abiti firmati.

    1. Scritto da Gaetano Bresci

      mi spiace Mario, solitamente condivido quasi in toto i tuoi commenti ma stavolta hai toppato, peccando di generalizzazione ti sei accodato ai bacchettoni bergamaschi casa/tv/lavoro/chiesa…..pure io non festeggiavo, ai tempi, ma il senso di liberazione c’era, eccome se c’era!

    2. Scritto da Giovanni

      Niente trombe da stadio? Ma se a Natale aspettavamo la processione con l’alberello dall’Esperia!

      1. Scritto da zittiemosca

        Mario, fa ol brao, hanno stappato una bottiglia di spumante, cosa dovevano fare una processione col cilicio o recitare brani della Divina Commedia? I ragazzi son stati fin troppo bravi a sopportare quel che facciamo e quel che non abbiam fatto per loro…

  2. Scritto da Cassandra

    l’anno prossimo venite al Mamoli a vederci festeggiare! :)

  3. Scritto da gigi

    Direttiva di Grillo : i figli dei parlamentar 5 stelle, dei simpatizzanti della prima e della ultima ora sono obbligati a festeggiare SOLO sul blog con gavettoni virtuali, senno’ sono fuori dal movimento