BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Spettacolo teatrale degli Istituti superiori in ricordo di Bradbury

Giovedì 6 giugno il Pandemonium Teatro dedica una serata allo scrittore americano Ray Bradburya portando in scena i laboratori degli alunni.

Più informazioni su

Nel primo anniversario dalla scomparsa dello scrittore americano Ray Bradbury, Pandemonium Teatro dedica una serata per ricordare il grande autore, portando in scena il risultato dei laboratori teatrali di tre Istituti Superiori, dedicando il lavoro a unoi dei temi più cari a Ray Bradbury: i libri.

L’attrice e regista Lisa Ferrari ha progettato e seguito i laboratori in collaborazione con tre scuole prendendo ispirazione dal suo testo teatrale “Fahrenheit 451” e dal suo racconto “Gli esuli”.

I tre gruppi hanno approfondito e evidenziato degli aspetti dell’opera dello scrittore: L’istituto “G. Falcone” di Bergamo ha lavorato sulla vita degli scrittori e sulle esperienze che si riversano nei libri che hanno poi scritto, ed hanno prodotto lo spettacolo “Chi brucia i libri brucia persone”; l’istituto “Galli” di Bergamo ha prodotto lo spettacolo “I ragazzi/libro” grazie all’attenzione posta su come i lettori possono preservare i libri dalla distruzione; infine l’istituto “Cantoni” di Treviglio ha lavorato sul tentativo di sopravvivere alla razionalità che sopprime l’immaginazione ed ha prodotto lo spettacolo “Gli esuli”.

Lo spettacolo giovedì 6 giugno si terrà all’Auditorium della Casa del Giovane di Via Gavazzeni 13 a Bergamo a partire dalle 20,45. L’ingresso è gratuito.

I ragazzi dei laboratori sono coinvolti anche come attori nel ruolo degli uomini/libro – finale dello spettacolo “Fahrenheit 451” – durante le repliche svolte per le scuole.

Ferrari afferma che la scomparsa di Bradbury ha lasciato un grande vuoto, solo parzialmente colmato dalla meravigliosa eredità della sua opera, così visionaria e feconda da farci sentire in dovere di seminarla tra i ragazzi in ogni modo possibile.

I docenti coinvolti nel progetto sono: Gisella Salvatoni (Liceo linguistico “G. Falcone”) Paola Drago (ITAS “Cantoni”) Ida Mogavero(ISIS “G. Galli”)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.