BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Un film ci racconta la vita da rifugiato

‘Il Rifugio’. Mercoledì 5 giugno all’Auditorium di Piazza della Libertà film e dibattito con don Colmegna per ricordare Giornata Mondiale del Rifugiato

Mercoledì 5 giugno alle 20,45 all’Auditorium di Piazza della Libertà a Bergamo, ingresso libero per la proiezione del documentario ‘Il rifugio’ di Francesco Cannito e Luca Cusani.

Il 20 giugno si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale del Rifugiato per riaffermare i diritti ed i valori sui quali sono basati gli accordi internazionali in materia di protezione dei rifugiati.

In vista di tale giornata il 5 giugno è stata organizzata la proiezione del documentario Il Rifugio.

Valle Camonica, giugno 2011, 116 persone scappate dalla guerra in Libia vengono trasferite in una struttura alberghiera isolata in alta montagna a 1800 metri di altezza. Fino a quando…

Questo documentario racconta la loro vita sospesa tra sogni e aspettative deluse. Un’occasione per riflettere sui milioni di rifugiati fuggiti dalla propria terra a causa delle persecuzioni, delle guerre e della violenza ed in cerca di protezione.

Alla proiezione del film seguirà un momento di confronto e dibattito con Don Virginio Colmegna, presidente della fondazione Casa della Carità di Milano, Daniela Di Capua, direttrice del Servizio Centrale per il Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati (SPRAR), e il pubblico presente.

Iniziativa promossa da Comune di Bergamo – Progetto SPRAR Artigiani di se stessi – Progetto FER 2008-2013 – Prog 100426 con i contributo e la partecipazione di Tavolo asilo Bergamo, Progetto Etemenanki, Fondazione Cariplo, Sol.Co. Città Aperta, Caritas, Lab80, ACLI Bergamo – Molte fedi sotto lo stesso cielo e Fondazione Casa della Carità Angelo Abriani

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.