BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La notte bianca di Seriate conquista tutti

Alla prima edizione dell’iniziativa hanno partecipato oltre 5 mila persone. Verrà replicata l’anno prossimo

La notte bianca di Seriate ha fatto centro. La prima edizione della manifestazione ha registrato un grande successo: oltre 5 mila persone sono scese in strada per condividere e vivere la città come non mai.

La serata è stata animata dalle note della musica pop, anni sessanta e della fanfara degli alpini, e dai passi di danza, dalla classica all’orientale, passando per il flash mob, che ha dato il via all’iniziativa. Sul fare della sera, poi, il ponte sul Serio è diventato una pista di tango.

Allo stesso tempo, in diversi punti della città le esibizioni delle oltre 20 associazioni sportive del territorio hanno trasformato Seriate in una palestra a cielo aperto tra campi di mini-basket, calcetto, ring di boxe, spazio per il gioco della scherma, del mini-golf e piscina per immersioni. Nel parco di via Dante, inoltre, è stato possibile passeggiare su un pony, mentre in Galleria Italia è stato allestito uno spazio giochi pensato per i bambini con la presenza di colorati gonfiabili e trucca bimbi.

Nell’occasione, 40 esercizi commerciali sono rimasti aperti e la gente ha mangiato nei punti ristoro dislocati qua e là.

L’iniziativa è stata promossa dall’assessorato allo sport e dall’assessorato al commercio in collaborazione con il distretto urbano del commercio di Seriate e con l’associazione Botteghe in Seriate, 26 società sportive, 40 attività commerciali e 8 ristoratori.

Soddisfatti per l’ottimo risultato, gli assessori al commercio, Antonino Casale, e allo sport, Ferdinando Cotti hanno rilanciato per un’edizione 2014 affermando: “È stato un via vai di volti sorridenti. Di gente che si salutava e chiacchierava per le vie e il centro storico. Una festa. Una città che ha recuperato il suo essere luogo di incontro e confronto per rilanciare lo status di comunità accogliente e viva. Un’occasione riuscita con successo grazie all’impegno di tutti i soggetti coinvolti, che hanno permesso l’ottimo risultato, apprezzato da giovani e famiglie. Un momento di sana e divertente aggregazione che replicheremo l’anno prossimo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.