BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gli animali delle Orobie si mettono in mostra

Gli animali, le genti e le bellezze delle Orobie bergamasche saranno protagoniste, dal 7 e il 9 giugno della mostra fotografica in piazza Vittorio Veneto. In mostra le immagini di animali realizzate con le foto trappole.

Più informazioni su

Animali in (foto) trappola. Gli animali e la gente del Parco, paradiso della biodiversità, protagonisti di Bergamo Immagine, nel week end tra il 7 e il 9 giugno in Piazza Vittorio Veneto a Bergamo.

Le peculiarità del Parco affidate a una mostra fotografica, un filmato realizzato grazie a sensori di movimento in grado di scattare le foto senza bisogno dell’operatore.

Sotto i portici del Sentierone si può anche vedere la mostra fotografica Obiettivo sulla piazza verde realizzata durante la manifestazione I maestri del paesaggio.

Le bellezze del Parco delle Orobie Bergamasche saranno protagoniste, nel weekend tra il 7 e il 9 giugno, di Bergamo Immagine, la manifestazione patrocinata dal Comune di Bergamo dedicata a tutti gli appassionati di fotografia in piazza Vittorio Veneto a Bergamo.

A dare il benvenuto al pubblico di Bergamo Immagine, nello stand del Parco delle Orobie Bergamasche, per tutta la durata della manifestazione, saranno alcune immagini della mostra “Gente del Parco” che raccoglie gli scatti del foto-giornalista Fabio Proverbio. 

Un viaggio attraverso i mestieri di ieri e di oggi per conoscere il Parco e i suoi protagonisti.

Ma non è tutto. Il Parco sarà infatti protagonista di Bergamo Immagine sabato 8 giugno alle 18.30.

Il presidente, Yvan Caccia, racconterà le peculiarità di questo territorio, paradiso della biodiversità, attraverso fotografie ed immagini “rubate” grazie alle foto trappole, sistemi in grado di fotografare e filmare il passaggio di un animale attraverso un sensore di movimento che attiva la fotocamera senza bisogno della presenza fisica dell’operatore.

Sarà anche presentato il filmato realizzato a 4 mani dalla faunista Chiara Crotti e il tecnico dell’immagine Robin Whalley dal titolo “Animali in (foto) trappola”, un montaggio di immagini di vita selvatica catturata attraverso l’utilizzo di trappole fotografiche.

“A grande richiesta, mettiamo a disposizione del pubblico– sottolinea il presidente del Parco, Yvan Caccia – immagini e video che hanno una suggestione particolare, che va al di là dell’utilità scientifica e del monitoraggio faunistico, comunque prioritaria. L’emozione di vedere e scoprire ciò che succede in un bosco quando l’uomo non è presente è davvero molto grande. Gli animali, infatti, sono gli attori dei filmati e sono essi stessi artefici della sequenza di immagini”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.