BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Attenzione alla truffa delle “scimmie bambino”: del bimbo non hanno nulla

Niente cani o gatti, questa volta il nostro esperto di animali Marco Bergamaschi si occupa di scimmie, mettendoci in guardia e proponendo una riflessione sulla truffa delle cosiddette “scimmie bambino”.

“…Cedo bello adorabile bambino di scimmie cappuccino, molto affettuoso e amichevole, addestrato, love giocare con bambini e altri animali di casa, veterinario controllati, microchip. Contattare per maggiori dettagli numero XXXXXXXXX…”.

Questa è una delle tante inserzioni pubblicate sulle bacheche di mezza Italia, che propongono l’adozione della “scimmia Cappuccino”, un primate di piccole dimensioni, noto per la sua intelligenza e gli occhi “umani”, tanto da venire comunemente (ed erroneamente) chiamato “scimmia bambino”.

E’ sufficiente digitare il suo nome sul web per veder comparire decine di annunci inerenti la vendita dell’animale, che, scritti in un italiano approssimativo, ritraggano cuccioli insieme a biberon e peluche, in attesa di famiglie desiderose di ricevere amore a volontà. Peccato che queste inserzioni siano una truffa bella e buona, escogitata dai soliti delinquenti senza arte né parte, per estorcere denaro. E considerato che va avanti da qualche anno, pensavo che questo imbroglio fosse ormai di dominio pubblico, ma mi sbagliavo: alcuni giorni fa un conoscente mi ha chiesto supporto perché aveva deciso di adottare un scimmietta “dolcissima” da un allevatore che non poteva più tenerla; e le foto che aveva in mano, raffiguravano un cucciolo di scimmia cappuccino con indosso un vestitino da bambino.

Dopo avergli spiegato che era rimasto vittima di un raggiro e un paio di altre cose che qui non posso ripetere, con il suo permesso, ho preso la palla al balzo e ho risposto all’inserzionista, affermando di essere realmente interessato all’adozione; la sua risposta non ha tardato ad arrivare: “…Grazie per interesse alle nostre scimmie cappuccine bambino. Tutti loro sono la salute, veterinario controllati e tenere documentazione sanitaria. Ben addomesticato e vasino addestrato, sono sempre molto ansiosi di imparare e amare persone di casa. Sono allevati come membri della nostra famiglia e siamo alla ricerca di case disposta a ricevere sufficiente attenzione e amore. Io sono allevatore di scimmie del Camerun, ma a causa di mio nuovo lavoro come redattore in Francia, ho problemi a vendere le scimmie in tempo, quindi devo dare loro in adozione. Sarò lieto se tu potessi venire qui per ottenere le scimmie, ma se non si riesce a venire, dovremo inviare la scimmia a te in Italia. Vi costerà 250 euro a scimmia bambino per preparazione documenti e spese aereo. Per informazione invio soldi tu puoi chiamare a numero XXXXXXXX…”.

E chi non sarebbe pronto “a ricevere sufficiente attenzione e amore da una creatura che è pure vasino addestrato”? Invece l’epilogo è sempre lo stesso: dopo aver inviato il bonifico, utile alla preparazione dei documenti di viaggio e il trasporto aereo, i contatti si interrompono, l’interlocutore sparisce e la scimmietta “bambino” non arriverà mai a destinazione. Io ovviamente mi sono fermato prima.

A scanso di equivoci, è meglio ripeterlo un’altra volta: in Italia le scimmie non si possono comprare e dal 1996 è vietata l’importazione, la vendita e la detenzione di tutti i primati; nel nostro paese il permesso può essere concesso solo ai centri di ricerca, agli zoo e ai centri di recupero, che devono possedere un regolare certificato C.I.T.I.E.S, che garantisca la provenienza dell’animale.

Ma purtroppo c’è anche un mercato parallelo, quello del commercio illegale di animali che ogni anno muove interessi per milioni di euro e che, sfortunatamente, la scimmietta la spedisce davvero. E poco importa se una scimmia Cappuccino non ha le esigenze di Fido o Micio: è un animale gregario, che vive in gruppo e relegarlo nelle nostre case, risulta insensato e crudele; ha bisogno di spazi per arrampicarsi, muoversi e fare esercizio e la soluzione “gabbia”, pur grande che sia, rappresenta ovviamente una scelta più che deleteria. Per non parlare poi dell’alimentazione: oltre a frutta, verdura e semi, la dieta deve essere integrata con uova, insetti e piccoli vertebrati e per chi è abituato a cavarsela con “croccantini e scatolette”, tutto ciò potrebbe risultare molto, molto complesso.

Personalmente mi piace continuare ad immaginare la scimmia Cappuccino nel suo contesto naturale, libera di scorrazzare da un albero all’altro e mentre è occupata ad instaurare relazioni sociali con i suoi simili e non certo esiliata in casa per il miraggio di un pazzoide alla ricerca dell’affettività facile o con il gusto dell’esotico a tutti i costi.

A chi invece la considera un pet da tenere in casa (infischiandosene della legge) o alla stregua di un piccolo bambino peloso (che poi del bimbo non ha davvero nulla), posso solo rispondere che ci sono tanti bravi psicologici in grado di dare un valido aiuto. Vi auguro buona riflessione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Claudio

    Gentilmente vorrei delle informazioni di come acquistare un cucciolo di scimmia. grazie.

  2. Scritto da Sharon Dezio

    Voglio questa scimmia

  3. Scritto da Maia

    Ahahah pensavo che nel 2014 non avrei mai letto un commento scritto da un essere pensante sulle menzogne scolastiche ahahah che pena :) persino il vaticano ammette la formazione dell’universo … Comunque questa Eva deve averla avuta molto elastica … Comunque per scrupolo , anche chi tenta o compra un primate infrange la legge … Perché dire non lo sapevo non serve :) l’ignoranza nom é una giustificazione … Comunque fanno pena tutti … Poveri animali

    1. Scritto da Grazy

      Se posso per democrazia dire la mia o questo infrange anke la legge non Lo so….ditemi voi se agli zoo e concesso ed e normale tenere animali ke devo x propria natura stare in cattività ci sono persone ke trattano gli animali meglio dei ricercatori cm dite voi e degli zoo dove i cari ricercatori fanno esperimenti a volte mortali su dI essi quindi prima di giudicare fatevi un bel esame di cpscienza

      1. Scritto da Paolo

        Quoto, ma quoto a 3000 questa risposta. Penso che ogni essere dovrebbe essere libero nel mondo ma molte volte questo non è possibile. Penso che sia MOLTO meglio adottare una scimmietta più che rinchiuderla in uno zoo(gabbia) o peggio rimetterle in libertà dopo anni di reclusione. Così saranno facile preda dei predatori più grandi e della fame…quindi ragionate prima di parlare

  4. Scritto da Oriana

    Scusate ma certi commenti sono proprio esagerati…condivido che una scimmietta debba stare nel suo habitat naturale ma dare dello psicopatico a chi pensa di adottarne una è un Po troppo..sn d accordo che tutt gli animali non devono essere maltrattati ma è grazie alla sperimentazione che oggi non si muore per una semplice febbre quindi non fate gli ipocriti perché se,chi ai batte per evitare la sperimentazione avesse una madre o un caro in fin di vita non la penserebbe così…

    1. Scritto da gotosleepmyprince

      ma che dici? la sperimentazione non serve a nulla,sono diversi da noi,loro magari possono mangiare bacche per noi letali,io in famiglia avevo una persona che era malata,anche gravemente,in ospedale lo riempivano di farmaci ed antidolorifici,ma è morto uguale,eppure erano tutti farmaci sperimentati…..non ti illudere,ci sono farmaci ,cosmetici etc. che non sono testati/sperimentati su gli animali e funzionano uguale se non meglio di quelli sperimentati

  5. Scritto da Matt

    non è una truffa..io ne ho comprate 8…mi hanno detto che arriveranno presto,intanto ho gia mandato 15000 euro di anticipo…non vedo l’ora che arrivino le mie scimmie… :I

    1. Scritto da Lorenzo

      Anch’io ne ho comprate, esattamente 6, 2 maschi e 4 femmine, con l’intento di farli accoppiare, mi sono arrivate dopo due mesi, in salute e tutte ben addestrate. Se volete acquistarle fidatevi, gli annunci sono quasi tutti seri!

    2. Scritto da Grazy

      Ti sono arrivate?

    3. Scritto da elisa

      ciao ma ti sono arrivate davvero?

    4. Scritto da Federico

      Ciao ho visto il tuo annuncio vorrei sapere se davvero ti sono arrivate! Aspetto la tua risposta grazie!

  6. Scritto da Edoardo

    a dire il vero non pensavo fosse un fenomeno così diffuso: ma ho scritto scimmia cappuccino su google e sono venuti fuori una marea di inserzioni. Ma quanta gente credulona c’è in giro!

  7. Scritto da Rossella

    Non mi fanno paura i delinquenti, ma quelle persone che si innamorano di una scimmia vestita da bambino.… Ho il terrore degli individui frustrati e confusi che cercano l’affettività a tutti costi.

  8. Scritto da roby

    che tristezza :( per fortuna che dovremmo essere un animale evoluto

  9. Scritto da Ivana carra'

    Io eviterei l’importazione xsino agli studi x la ricerca ! Io sono profondamente contro alla vivisezione e sperimentazione animale!!!
    Penso che ogni animale abbia il diritto alla libertà ! Ricordate che i nstr canili e gattili sono pieno di pelosetti che chiedono affetto e aspettano una famiglia!

    1. Scritto da oscar

      solo l’idea di schiavizzare una scimmia in casa mia x un mio capriccio mi fa schifo…potessi adotterei in bambino x dargli tato amore

    2. Scritto da Gaetano Bresci

      mi hai tolto il commento dalla tastiera,..Sabato prossimo a Bergamo h. 15 corteo nazionale contro gli allevamenti di visoni http://underground.noblogs.org/

  10. Scritto da Mark

    Sembra la truffa degli appartamenti in affitto dove il proprietario é dovuto andare nel Regno Unito per motivi di lavoro e ci rimarrà qualche anno.Tu puoi vedere l’appartamento(da fuori ti specificano perché nessuno é a casa e nessuno ha le chiavi)all’indirizzo indicato però poi per ottenere le chiavi devi spedire i soldi.Chiavi che ti verranno inviate via posta,dicono,perché chi affitta é stanco di tornare per acquirenti che alla fine si ritirano e “spendere soldi inutilmente”.

  11. Scritto da ugo

    Be,in alcune case si sentirebbero in famiglia.

  12. Scritto da Crissy

    Quella povera scimmietta nella foto mi stringe il cuore…lasciate in pace gli animali!!!!

  13. Scritto da cip

    il certificato e’ il CITES non il cities, Convention on International Trade in Endangered Species

    1. Scritto da Rossella

      immagino sia solo un refuso… e niente di più.

  14. Scritto da cri

    Un calcio se lo meritano sti delinquenti, l’altro lo darei molto volentieri a tutti questi potenziali acquirenti che vogliono una scimmia in casa quando non sanno badare nemmeno ad un pesce rosso e intanto canili e gattili esplodono per il sovraffollamento.

  15. Scritto da Tommy

    l’espressione “vasino addestrato” è meravigliosa…

  16. Scritto da Prisca

    questa davvero non la sapevo; certo che la mamma dei delinquenti e delle persone in carenza affettiva è sempre incinta!

  17. Scritto da bob

    Se a scuola insegnano menzogne, che l’uomo deriva dalla scimmia, questi sono i risultati!

    1. Scritto da luigi

      e il Naggio è un buon esempio!

    2. Scritto da bergamasc

      ma credi ancora alla favola di Adamo ed Eva, per caso?

    3. Scritto da Il Naggio

      Veramente le menzogne le insegnano a catechismo….