BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ai campionati italiani Anna Salvetti strappa un ottimo bronzo

La karateka bergamasca non s'è fatta fermare da un doloroso infortunio al ginocchio e, nonostante il ko in semifinale con quella che poi sarebbe diventata la campionessa, nella "finalina" ha strappato una vittoria importantissima.

Più informazioni su

Anna Salvetti ha conquistato la medaglia di bronzo ai campionati italiani di karate categoria esordienti (atlete nate negli anni 1997 e 1998), combattendo nella categoria fino a 62 kg. Ha vinto con autorità tutti i tre incontri preliminari ma nell’ultimo contro la romana Alessandra Pacor ha subito un infortunio al ginocchio durante l’esecuzione di un mawashi geri (calcio circolare alla testa) che si è rivelato poi fatale nella corsa al titolo. Dopo aver portato la gamba in alto, mentre lo stava tirando il ginocchio le ha ceduto facendole fare un brutto e doloroso movimento in fase di ritorno della gamba. L’atleta dell’Olimpia Karate Bergamo Treviolo ha comunque finito l’incontro vincendolo.

In semifinale, limitata dal dolore, ha perso di misura per 2-1 contro la veneta Desi Rubini che è stata poi la vincitrice del titolo italiano.

Peccato, perché per quanto fatto vedere sia in questa che nelle gare precedenti la karateka bergamasca avrebbe meritato la finale e il titolo, ma lo sport è così e la prima ad esserne consapevole è propria Anna, che dopo la sfortunata semifinale non si è demoralizzata ed ha cercato di recuperare un po’ di energie e la concentrazione per far suo il terzo posto: "Non potevo mica mollare all’ultimo – ha infatti dichiarato esausta a fine gara – ho stretto i denti e ho continuato".

Sicuramente sentiremo ancora parlare di questa giovane karateka che sul tatami unisce doti tecniche, agonistiche e soprattutto caratteriali di indiscusso valore.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.