BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sicurezza, Comelit spopola negli Stati Uniti e in Gran Bretagna

Successo per Comelit alle due fiere internazionali della sicurezza, IFSEC di Birmingham e ISC West di Las Vegas, dove si conferma tra i leader di settore: l’azienda di Rovetta era presente con i prodotti appartenenti alla gamma videocitofonica.

Bilancio più che positivo per Comelit al termine dei due importanti appuntamenti fieristici che l’hanno vista protagonista nelle ultime settimane. Innanzitutto ISC West, la rassegna della sicurezza di Las Vegas, dove Comelit era presente con i prodotti appartenenti alla gamma videocitofonica.

Anche quest’anno la fiera ha potuto contare su un ragguardevole numero di visitatori, oltre 24 mila, che hanno avuto l’occasione di conoscere tutte le novità di mercato presso gli stand di circa 1.000 espositori leader del settore sicurezza. Tra questi ovviamente non mancava Comelit, che oltre ad aver registrato una personale crescita dei visitatori, ha avuto inoltre il grande privilegio di essere presente all’interno dello stand ADI, il più grande distributore americano di materiale per la sicurezza con oltre 200 punti vendita su tutto il territorio statunitense.

“L’esperienza di Comelit USA a ISC West 2013 – spiega il Managing Director di Comelit USA, Grady Speaks – è stata ad oggi la più importante. Una presenza fortemente sentita nel settore, testimoniata dall’elevato numero di rivenditori e clienti presenti sullo stand. Ma più che la quantità di visitatori, a fare la differenza è stata la qualità dei visitatori, società che da tempo utilizzano i nostri prodotti e che sono diventati veri e propri partner di Comelit. Siamo orgogliosi nel dire che Comelit USA è diventato un marchio oggi riconosciuto nel mercato nordamericano. Non dimentichiamo inoltre – ha concluso Grady Speak -il sostegno datoci da ADI, il più grande distributore in Nord America, altro segnale dell’importanza riconosciuta alla nostra società nell’industria della videocitofonia. Per concludere, non potremmo essere più soddisfatti degli obiettivi che abbiamo raggiunto e dei traguardi a cui stiamo puntando per il futuro”.

Altro appuntamento di rilievo è stato quello della fiera internazionale della sicurezza di Birmingham, IFSEC, che si è svolta dal 13 al 16 maggio. Oltre 650 espositori, provenienti da ben 100 paesi diversi, e più di 24 mila visitatori. Questi in sintesi i numeri della rassegna che è ormai diventata un appuntamento atteso ed imprescindibile per il mercato della sicurezza, professionisti del settore (68% dei visitatori) e utenti finali (32%). Cuore dell’esposizione Comelit a IFSEC, dove era presente con un nuovissimo stand progettato dallo studio Habit(s) di Milano, è stato VIP, il sistema di videocitofonia digitale Comelit nel quale tutti i dispositivi comunicano fra loro su rete LAN mediante protocolli standard. La presenza di Comelit a IFSEC è stata inoltre caratterizzata dalla prima mondiale di Touch_316, la nuova pulsantiera videocitofonica in acciaio inox AISI 316, pensata proprio per il sistema VIP e dotata di un display touch da 8”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.