BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Incinta di nove mesi Dopo l’accoltellamento dà alla luce Sofia

Lunedì 3 giugno era stata aggredita e accoltellata dal compagno - un 26enne tunisino - nella giornata di martedì 4 giugno la donna, una 42enne di Cividino, ha dato alla luce Sofia. La piccola sta bene.

Più informazioni su

Dopo le ore di paura l’annuncio di una vita che nasce. E’ nata all’ospedale Bolognini di Seriate Sofia, figlia della 42enne di Cividino di Castelli Calepio aggredita e accoltellata nella giornata di lunedì 3 giugno dal convivente 26enne tunisino.

Sofia è venuta alla luce all’alba di martedì 4 giugno, alle 6,58. Sia la piccola che la 42enne stanno bene. La donna era stata aggredita con calci e pugni sulla pancia, poi il compagno l’aveva rincorsa con un coltello da cucina lungo 20 centimetri e l’aveva ferita alle braccia e alle gambe.

L’uomo era poi fuggito lasciandola ferita a terra. Sul posto erano intervenuti i carabinieri e i medici del 118 che avevano trasferito la donna al Bolognini di Seriate per essere medicata. Per il tunisino sono scattate le manette.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.