BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Salute

Informazione Pubblicitaria

Malattia di Tourette Consulti gratuiti al Policlinico San Marco

Un’occasione importante per chi soffre di tic nervosi o li ha notati nella propria famiglia: il Centro Sindrome di Tourette del Policlinico San Marco di Zingonia mette a disposizione le consulenze dei propri specialisti in occasione della Giornata Europea della Malattia di Tourette.

Più informazioni su

A cura degli Istituti Ospedalieri Bergamaschi

Un’occasione importante per chi soffre di tic nervosi o li ha notati nella propria famiglia: il Centro Sindrome di Tourette del Policlinico San Marco di Zingonia mette a disposizione le consulenze dei propri specialisti in occasione della Giornata Europea della Malattia di Tourette.

Il 7 giugno sarà infatti possibile accedere a visite neurologiche gratuite presso il centro: la valutazione degli specialisti neurologi e psicologi sarà dedicata ai pazienti di tutte le età e potrà essere d’aiuto sia per l’inquadramento diagnostico della Malattia di Tourette, sia per consigli terapeutici (per informazioni e prenotazioni: 035.886220). La malattia di Tourette è una sindrome neurologica con sintomi variabili, sia fisici, sia comportamentali come tic, disattenzione, irrequietezza, atti di tipo ossessivo-compulsivo, a volte rabbia incontrollata e aggressività.

Interessa un numero considerevole di persone: circa l’1% della popolazione in tutto il mondo. I ticcosi in Italia si stimano tra gli 800-900 mila soggetti, circa 350 mila invece i tourettiani. Le indagini epidemiologiche più recenti mostrano un’incidenza dei tic nervosi in circa il 18 – 20% dei bambini in età scolare; si tratta quindi di disturbi molto diffusi e generalmente transitori che si risolvono in modo spontaneo intorno ai 20 anni, tuttavia a volte permangono e si associano ad altre patologie connesse a un cattivo controllo degli impulsi.

La terapia si attua nei casi in cui i sintomi sono fonte di disagio per il soggetto e rendono difficile l’interazione sociale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da dott faini gabriele

    porre attenzione sull’assunzione di cibi a contenuto tiraminico e curare l’istaminemia con antistaminici di vecchia generazione…risultati sorprendenti