Il dramma

E’ di Andrea Passoni il cadavere del giovane rinvenuto a Trezzo d’Adda

Il cadavere rinvenuto nell'Adda nella mattinata di venerdì 31 maggio è di Andrea Passoni, il 18enne di Merate scomparso nella notte tra lunedì 20 e martedì 21 maggio. Si conclude drammaticamente la ricerca di questo giovane studente scomparsa da casa.

Il cadavere rinvenuto nell’Adda nella mattinata di venerdì 31 maggio è di Andrea Passoni, il 18enne di Merate scomparso nella notte tra lunedì 20 e martedì 21 maggio. La conferma è arrivata nel primo pomeriggio quando è stato riconosciuto il cadavere.

E’ toccato ai carabinieri di Vimercate avvisare la famiglia del triste ritrovamento. Il cadavere di Andrea era stato visto da alcuni passanti nella mattinata di venerdì 31 maggio. Il corpo senza vita era incastrato tra le paratie dello sbarramento artificiale posto per alimentare la centrale idroelettrica Alessandro Taccani a Trezzo d’Adda. Recuperato dalle squadre dei vigili del fuoco quel corpo di un giovane aveva già infranto le speranze dei genitori e dei compagni di Andrea, studente 18enne in un istituto tecnico di Vimercate, che da dieci giorni continuavano a cercarlo. Mercoledì scorso era stato lanciato anche un appello alla trasmissione “Chi l’ha visto” andata in onda sera Rai Tre. Andrea era figlio unico, lascia nell’immenso dolore la mamma e il papà. 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Andrea Passoni
Paderno d'adda
Andrea Passoni, 18 anni scomparso nel nulla L’appello dei genitori
Andrea Passoni, 18 anni
Paderno
Ancora nessuna notizia di Andrea Passoni, il 18enne scomparso
Andrea Passoni
Paderno
Elicottero dei carabinieri di Orio in volo sull’Adda per cercare Andrea Passoni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI