BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Flop Movimento 5 Stelle Consenso dimezzato, i Vaffa ora sono per Grillo

Non si sa ancora chi ha vinto le elezioni perché i molti capoluoghi come Roma e Brescia si andrà al ballottaggio, ma si sa già chi ha perso le Amministrative 2013. Il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo ha visto dimezzare i consensi quasi ovunque rispetto ai risultati delle ultime elezioni politiche.

Non si sa ancora chi ha vinto le elezioni perché i molti capoluoghi come Roma e Brescia si andrà al ballottaggio, ma si sa già chi ha perso le Amministrative 2013. Il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo ha visto dimezzare i consensi quasi ovunque rispetto ai risultati delle ultime elezioni politiche. Il confronto forse calza poco perché alle Comunali sono importanti facce, rapporti personale e logiche che vanno al di là del semplice confronto tra partiti. Se però a febbraio si è parlato di exploit, ora non si può non parlare di flop. Il candidato sindaco per Roma del M5s Marcello De Vito è rimasto molto indietro rispetto a Marino e Alemanno, con il 13% dei consensi. Anche nella altre città importanti chiamate a rinnovare sindaco e Consiglio comunale i candidati a 5 Stelle non sfondano, anzi, ottengono percentuali di gran lunga inferiori rispetto al voto di febbraio. De Vito, candidato a Roma, si difende: "C’è stato un calo, ma non drammatico. Non è un risultato così negativo come viene detto. Il nostro 13-14% va paragonato al 16,64% delle regionali di febbraio. In Consiglio faremo una bella opposizione. I partiti hanno fatto un grosso investimento economico e hanno intercettato i voti. I giornali hanno parlato poco di noi. Marchini col suo 10% ha tolto anche a noi".

La potenza comunicativa del blog di Beppe Grillo stavolta si ritorce contro il leader del Movimento 5 Stelle. Molti utenti infatti lo criticano: "Il movimento è dimezzato. Bravi. Complimenti a Casaleggio, che ha impostato una strategia comunicativa disastrosa, e complimenti a Grillo, che ha dissipato un enorme patrimonio di voti", scrive l’utente Lino Meschieri. E domanda: "Volete degnarvi di restituire agli elettori Cinquestelle la capacità di decidere la linea politica del movimento? Oggi il M5s è fermo, imbalsamato. Avete buttato un capitale di 9 milioni di voti!". Qualcuno come il militante che si firma Augusto contesta direttamente grillo. "Parla di cose reali non fare sempre la vittima. Tu e i dementi in Parlamento avete sbagliato tutto. Inutile dare la colpa agli altri". E poi arriva la sintesi dell’utente Fabio: "Caro Beppe, adesso il vaffa te lo devi prendere tu".

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mettew

    il m5s alle elezioni nazionali ha preso circa il 30% mentre alle regionali il 15% quindi è facile capire che tali risultati non possono essere paragonati detto ciò di seguito riporto i risultati delle precedenti elezioni amministrative di Roma:
    2008 Roma: PD voti 521.880
    2008 Roma: PDL voti 559.559
    2008 Roma: M5S voti 40.473

    2013 Roma: PD voti 267.605 (-254.275)
    2013 Roma: PDL voti 195.749 (-363810)
    2013 Roma: M5S voti 130.635 (+90.162)

    secondo voi chi ha vinto e chi ha perso?

  2. Scritto da me ne frego

    non sono convinto che la causa del flop del partito 5 stelle sia dovuto al comico ma sono convinto che i loro elettori si sono resi conto che questo partito nato solo da un voto di protesta ,che tra l altro nessuno si aspettava un cosi alto consenso,era tutto fumo e niente arrosto.
    d altronde cosa aspettarsi se dal “niente inceneritore” questo funziona.niente “alta velocità” e foto provano che loro si spostano con questa ma dai ……

  3. Scritto da pino

    Non è che continuando a perdere elettori alla fine ci guadagna qualcuno! L’astensionismo è un sintomo come il voto di protesta o populista. Il PD farebbe bene a non esultare più di tanto di questo voto perchè, conoscendolo, lo utilizerebbe per autoassolversi e per dichiarare “la gente ci dà ragione” ma la realtà è che il voto localew è ben diverso da quello nazionale (vedasi l’elezione della Serrachiani fortemente critica verso il PD nazionale ed il governo con Superciuk)

  4. Scritto da Aladin

    Una bella ridimensionata,non c’è che dire. Ma può darsi che sia salutare per il M5S, che ora avrà tempo per riflettere sugli errori fatti,fare un bagno di umiltà e imparare. Meglio qualche tempo al 15% che 2 mesi al 25, si rinserrano le fila e si screma la truppa dagli incapaci. In bocca al lupo.

    1. Scritto da Oreste

      Se la posizione politica di m5s è quella che hanno dimostrato a che serve votare M5S ? a NIENTE, e dove vuoi andare se non servi a niente e per di più metti allo scoperto persone assolutamente mediocri e telecomandate ? La gente vuole che si affrontino i problemi , non perditempo. Esauriti stipendi e scontrini (con fatica) non c’è più nulla. Le altre sono panzane senza neppure il più lontano lume di copertura economica !

      1. Scritto da Aladin

        Sono d’accordo con te. SE la loro posizione rimarrà questa e i più assennati e liberi mentalmente non riusciranno ad emergere, la bolla grillina è già scoppiata. Ma non penso che siano tutti così idioti da proseguire verso il burrone. (NB non sono grillino, penso però che su alcuni temi bisognerebbe seguirli, visto che non si è riusciti ad anticiparli)

  5. Scritto da sepp

    Avrebbero potuto sedersi sul carro del governo e usare Bersani come bestia da soma. Avrebbero potuto così eliminare Berlusconi, introdurre riforme importantissime prendendosi tutto il merito dell´inizio della terza repubblica. Avrebbero potuto entrare nella stora da eroi… saranno invece ricordati per la loro miseria.

    1. Scritto da lulu

      hanno fatto schifo anche loro come tutti gli altri… che penosi! tutte parole niente fatti. poveracci.

      1. Scritto da sepp

        il 99% dei loro elettori pensa che un governo PD-M5S sarebbe stato meglio che un governo PD-PDL. Ma loro han preferito sacrificare il paese per andar dietro agli scenari etilico-apocalittici del loro capo. Se fossi in lui mi comprerei una villetta vista mare in qualche altro continente …

  6. Scritto da Nemo

    Fino a quando passano il tempo a parlare di scontrini, a sparlare della Gabanelli, a non proporre mai niente, mi sembra scontato il risultato (siete un ottimo esempio della barzelletta che spiega la differenza tra teoria e pratica)..

  7. Scritto da makio

    c’è tanta confusione, c’è tanto sconforto, c’è tanta amarezza per come siamo amministrati, facciamo leggi elettorali serie che è ora, come sempre hanno vinto tutti…..ma !

  8. Scritto da giovanni

    L’Elettorate che alle politiche aveva votao grillo per un cambiamento e che secondo grillo avava sbagliato a votarlo perchè riteneva giusto un dialogo con il pd per un governo di riforme ora ha capito e non lo voterà mai più,alla resa dei conti si è dimostrato inconcludente .Se accetti di scendere in politica devi cercare il dialogo che non è necessariamente inciucio altrimenti solo parole……..

  9. Scritto da aldo

    da antigrillino della primissima ora non me la sento adesso di sparare sulla croce rossa dei 5stelle, mi divertivo di piu’ quando erano al 25%…

  10. Scritto da magister

    Quando si tratta di votare chi ti amministra direttamente la gente non ha dubbi nell’identificare nei 5 stelle dilettantismo e zero concretezza e quindi li allontanano il più possibile da posti dove potrebbero far danni, sono invasati di rancore per lo più e null’altro.

  11. Scritto da mario59

    Si sapeva che non sarebbero andati lontano…quello che più mi preoccupa, non è la loro sconfitta, ma il fatto che i partiti tradizionali PD e PDL in primis, ora ricominceranno a mangiare come e più di prima, anche se probabilmente non avevano mai smesso.
    Siamo veramente un popolo strano, pertanto abbiamo i politici che ci meritiamo..M5S compreso.

  12. Scritto da nino cortesi

    Alle prossime politiche M5* prenderà il 51% nonostante la quasi totalità dei media raccontino solo il falso in un paese marcio.

    1. Scritto da gigi

      e l’ Atalanta vincera’ lo scudetto…ho gia’ messo la suoneria della champions league nel mio cellulare per abituarmi

    2. Scritto da Indignato orobico

      Si aspetta e spera. La gente ha capito che no siete una forza rivoluzionaria ma solo intransigente, la gente vuole un cambiamento vero. Ora non vota, domani…… hanno poco da stare allegri i signori alleati del PD e PDL:

    3. Scritto da andrea

      No, secondo me prenderà il 108%. E chi dirà il contrario sarà un servo traditore.

  13. Scritto da Pallone sgonfiato

    Grillo si sta sgonfiando, tutto previsto. Seguiranno i grillini, senza capocomico non sanno dove ndare.
    Tutto previsto, era solo questione di tempo.
    Povero nino cortesi, l’unico a non averlo capito

  14. Scritto da gio

    il due di picche miliardario ha fatto flop?…..naturalmente dopo aver rinvigorito berlusconi e tutto i marciume Italia che sta dietro…..in fondo, a un miliardario come grillo, che vive abusivamente in riva al mare e guadagna fior di quattrini senza fare un ciurla, perchè cambiare? e che ne frega dei poveracci che non trovano lavoro?

  15. Scritto da milly.67

    Complimenti alla redazione per la tempestività dell’articolo…ma non altrettanto tempestivo dire che la META’ degli aventi diritto NON SONO ANDATI A VOTARE!! I Scusate chi avrebbe perso le elezioni Grillo o i partiti ?? Un po di buon giornalismo non guasterebbe…

    1. Scritto da il polemico

      quando un elettore piuttosto che andare a votare un movemento che si professa incorruttibile e antiinciuci,preferisce non andare a votare,forse non sarà che crede codesto movimento al pari o peggio degli altri?con la gabanelli credo si sia visto effettivamente quello che vale il m5s,quando indagava sugli altri partiti subito a proporla ocme presidente,ma quando ha scoperto la pentola sul m5s,subito diventata una nemica da screditare….

    2. Scritto da Luciano Avogadri

      Cioè non sarebbero andati a votare quelli che di solito votavano gli altri Partiti, e sono andati invece quelli di Grillo, che così ha preso un terzo dei voti di due mesi fa. Ah, quando la logica è un optional. Nella sua struggente innocenza mi sembra più ammirevole nino cortesi.

    3. Scritto da roberta

      Le ha perse chi non ha vinto. E cioè Grillo ma anche il centrodestra.

    4. Scritto da roberta

      Le ha perse chi non ha vinto. E cioè Grillo ma anche il centrodestra.

  16. Scritto da milly.67

    Gli elettori persi non sono altro che i Piddini che votando alle politiche il M5S pensavano di fare INCIUCI. Non hanno capito che era meglio votare il PDmenoL perchè il M5S NON fa INCIUCI con nessuno.Voi continuate a votare i ladroni…io per sempre M5S !! Comunque ci vediamo a Settembre e poi vediamo chi fa flop.

    1. Scritto da CuccurucucùPaloma

      E tu saresti quella che cambierà l’italia? Stando alla finestra non ha mai cambiato niente nessuno, per farlo bisogna rimboccarsi le maniche, prendersi delle responsabilità e …. avere un minimo di competenze. E siamo solo al’inizio , come tutti quelli che si guardano allo specchio e si dicono che sono belli, bellissimi , tra poco vi dividerete in 7 . Chi non fa nulla non ha futuro, spesso non fa nulla perchè non ha la più pallida idea del da farsi, se non le proprie fantasie.

      1. Scritto da milly.67

        Ho visto le RESPONSABILITA’ che si son presi il PDL ed il PDmenoL e soprattutto dove ci hanno portati…ma in primis il FUTURO che ci hanno regalato !!
        Ma perfavore centro di gravità permanente…dove sono i soldi dei rimborsi elettorali di 20 anni ??!!

  17. Scritto da servi prezzolati

    Val d’Aosta, Cd aveva 4 consiglieri ora ne ha 0. 5S aveva 0 consiglieri ora ne ha 2. Però, secondo i giornali, è assodato che ha perso il 5S. Tutti i sondaggi davano l’incandidabile in forte vantaggio, prende al momento un capoluogo su 16. Però il flop è del 5S. Va bene così. Il primo partito è quello di chi, schifato, non va a votare. Presto, alla luce dei fatti concreti, della coerenza sui costi della politica ma non solo, cambierete tutti registro.

    1. Scritto da Bah !?

      Servi prezzolati a chi ? al 93% dei CITTADINI che NON hanno votato M5S ? Arrogante , presuntuoso e certamente anche incompetente, poco equilibrato e …. minaccioso. Rileggiti. Avete raccolto un gran voto di protesta, l’avete buttato al vento ed era uno di quei treni che passano una sola volta. Avete una responsabilità enorme su quanto sta accadendo e la gente giustamente vi manda a casa, a che servite ? Altro che servi prezzolati.

    2. Scritto da andrea

      Hai ragione. IL M5S a conti fatti ha vinto. Avanti di questo passo e con altre due vittorie così sparirà.

  18. Scritto da il polemico

    ma,io il vaffa lo darei a quelli che hanno pensato che i grillini erano il nuovo che avanza,dimenticandosi che quando un operaio si ritrova 20mila euro al mese sul suo conto,dimentica tutti i buoni propositi,come effettivamente sta succedendo,e si accoda a tutti gli altri che apostrofa come incompetenti

  19. Scritto da nino cortesi

    M5* non è molto sollecitato alle votazioni comunali che sono le uniche democratiche. La democrazia manca completamente invece negli altri livelli.

    1. Scritto da cip

      parafrasando il fine cortesi, grillo vince finche’ non c’e’ democrazia, quando si tratta di elezioni democratiche vale 3 volte meno.e se lo dice nino cortesi….