BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Salute

Informazione Pubblicitaria

Via gli occhiali: un sogno oggi sempre più accessibile

Grazie al laser ad eccimeri è possibile, in una sola seduta di pochi minuti eseguita ambulatorialmente, eliminare difetti refrattivi da lievi a medi in modo sicuro e poco invasivo per il paziente

Più informazioni su

A cura di Istituti Ospedalieri Bergamaschi

Eliminare gli occhiali e ricominciare a vedere con i “propri” occhi? Per un sempre maggior numero di persone, giovani e meno giovani, quello che fino a qualche anno fa poteva sembrare un’esigenza solo o principalmente estetica è diventato oggi una vera e propria necessità. Basti pensare a chi li deve usare per lavorare o a chi fa sport in modo continuativo e regolare.

"Nella nostra società, attenta non solo agli aspetti esteriori ma a tutto ciò che possa rendere la vita più semplice, anche l’interesse verso il problema dei difetti refrattivi (miopia, ipermetropia e astigmatismo) e soprattutto per le soluzioni oggi disponibili per eliminarli è cresciuto notevolmente" osserva il dottor Antonio Saverio Perez, che al Policlinico San Marco di Zingonia si occupa di chirurgia refrattiva laser.

Il Policlinico di Zingonia ed il Policlinico San Pietro di Ponte San Pietro sono strutture note per i trattamenti laser refrattivi: negli anni hanno permesso a migliaia di Bergamaschi di abbandonare o drasticamente ridurre l’utilizzo degli occhiali o delle lenti a contatto correttive. La soluzione per correggere miopia, astigmatismo e ipermetropia nelle loro forme più semplici, cioè senza ricorrere a interventi chirurgici o a trattamenti con strumentazioni molto sofisticate, è il laser ad eccimeri con la tecnica di superficie (PRK), procedura da ritenersi sicura dopo che da oltre vent’anni viene praticata in tutto il mondo.

Uno dei limiti alla diffusione di tali correzioni, però, è il costo. Per questo i due Policlinici, forti di un’esperienza ventennale che li ha resi un centro di riferimento nella Bergamasca per la correzione dei difetti refrattivi, hanno lanciato la campagna “Vediamoci chiaro”, offrendo la possibilità di sottoporsi al trattamento laser ad eccimeri a tariffe più accessibili, riservando i trattamenti con il laser a femtosecondi, decisamente più complessi e quindi più costosi, a difetti molto più complessi (altrettanto sofisticati risultano essere i trattamenti per la correzione della presbiopia).

"Grazie al laser ad eccimeri è possibile, in una sola seduta di pochi minuti eseguita ambulatorialmente, eliminare difetti refrattivi da lievi a medi" continua il dottor Perez. "E questo in modo del tutto sicuro e poco invasivo per il paziente, grazie alla costante ricerca e al continuo miglioramento tecnologico a cui abbiamo assistito negli ultimi anni". Ma come agisce? "Il trattamento laser va a rimodellare la superficie anteriore della cornea, la prima lente dell’occhio, scolpendovi una “lente a contatto naturale” del potere diottrico desiderato per la correzione del difetto.

Solo la precisione del raggio laser può asportare lembi di tessuto corneale di un micron (un millesimo di millimetro) ad ogni “spot” (colpo)». Perché però l’intervento abbia gli esiti desiderati, oltre alla tecnologia del laser, importante è la fase pre-operatoria e in particolare l’esatta valutazione del difetto refrattivo, della curvatura e dello spessore corneali, del diametro della pupilla, dati da cui discende il programma computerizzato destinato ad ogni occhio. Per questo motivo gli oculisti del Policlinico San Marco di Zingonia effettuano con grande attenzione gli esami preliminari, nel corso dei quali questi parametri vengono valutati più volte, richiedendo quindi la piena collaborazione del paziente. Collaborazione che è fondamentale nel seguire la terapia post-trattamento, altro cardine insieme all’esatto inquadramento del difetto, per ottenere una veloce guarigione che mediamente richiede circa due – tre mesi, dopo i quali il paziente può vedere con i propri occhi bene come quando portava gli occhiali ma senza il fastidio di doversi avvalere di un aiuto “esterno”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da federica_paganotti

    Ciao!volevo chiedere se qualcuno si è sottoposto ad Intervento per correzione miopia femtolasik al policlinico san marco di zingonia come si è trovato??grazie in anticipo

  2. Scritto da MARCHESI

    Mi sono operato solo 2 mesi fa e ancora non ci vedo bene.
    A prescindere dalla riuscita dell’intervento, che è ancora incerta, chi vuol fare l’operazione deve mettere in preventivo un LUNGO periodo di adattamento.
    Non lo rifarei.

  3. Scritto da luciano

    sono 11 anni che ho praticato l’intervento e ci vedo ancora bene, avevo 2 gradi di miopia e 4 di astigmatismo occhio sx e 7 gradi miopia occhio dx, seguire le istruzioni nel post operatorio è molto importante.

  4. Scritto da rosanna

    ti sconsiglio di farlo ho speso alla fine di tutto quasi tremila euro per entrambi gli occhi sia da vicino e lontano morale della favola non ci vedo bene ne da vicino e ne da lontano sono solo prese per i fondelli!

  5. Scritto da Marco86

    Il laser elimina una parte di occhio e ci deve essere uno spazio di sicurezza. Devi fare un esame specifico per sapere quanto spazio hai (costo 150 euro). Chiaro che più diottrie mancano più si deve eliminare (si sta parlando di micron…). Meglio andare da un oculista.

  6. Scritto da bergamasc

    è possibile sapere fino a quale grado di miopia si può correggere?

  7. Scritto da Luciano

    Francamente a me è andata malissimo! 1° intervento a settembre 2007 e ritocco a ottobre 2008. In entrambe i casi ho visto “bene” per circa 4 mesi e poi, di colpo, calo della vista repentino, con annessi acquisti di occhiali a distanza di poco tempo per rincorrere la vista in costante peggioramento. Oggi ci vedo male e alcune problematiche post interventi pare saranno permanenti. Fossero i soldi il problema! ahime no, preferirei spenderne altrettanti per avere gli occhi del 2006.

  8. Scritto da ellekappa

    IL COSTO ALMENO UN ANNO FA A BERGAMO ERA DI 2500 EURO,POI NON E’ PROPRIO POCO DOLOROSO…..CERTO ALLA FINE SI RISPARMIA,CMQ SI SOFFRE PER 4-5 GIORNI ED E’ COME AVERE DELLE LAME DI COLTELLO NEGLI OCCHI,NON E’ PROPRIO UNA PASSEGGIATA ,CHIEDETE A CHI HA PROVATO E VI CONFERMERA’ QUELLO CHE SCRIVO !

  9. Scritto da Dario

    …cavolo..quasi 2000 € di intervento e’ tanto in questo periodo… Ho 38 anni, e’ da quando ne ho 3 che porto occhiali. A 25 un santo ottico alle porte di Seriate,facendo esperimenti con lenti di uno e l’altro tipo ha trovato quelle giuste per me,ed è da quel giorno che attimi dormo pure con quelle.lenti a scadenza mensile…vero,in 13 anni ne avrei potuti fare anche due di interventi..ma a quel tempo non mi fidavo molto di laser. Sarebbe davvero bello svegliarsi la mattina e vederci.

  10. Scritto da Marco86

    @ solo x ricchi

    Anche i non ricchi devono cambiare occhiali. I miei costavano ormai 800 euro a paio (per le lenti costosissime) e con tre occhiali ho recuperato la spesa dell’intervento

  11. Scritto da solo x ricchi

    magari!…purtroppo costa più del doppio…..

  12. Scritto da Gio

    Buongiorno, mi sto giusto informando in questo periodo per effettuare questa operazione. Qualcuno ha già esperienza di questo tipo presso il policlinico? Il costo , basso, sembra di essere 990 € (escluse visite pre-post)

    1. Scritto da Matteo

      Ciao io ti posso parlare della mia esperienza ero miope e portavo gli occhiali avevo circa -3 per parte,mi sono deciso a fare l’operazione per eliminare il fastidio degli occhiali ed è andata benissimo,chiaramente 7 gg dopo l’operazione al buio un pó di sofferenza ma ne è valsa la pena davvero.
      Non credere a chi ti dici che è una stupidata senti piuttosto l’oculista se non si può fare e non sei idoneo non te la fanno fare.
      Chiedi del dott leopardi

    2. Scritto da rosanna

      Ti sconsiglio di farlo a me sono andati via quasi tremila euro in totale operazione vicino e lontano ,visite ,controlli periodici, colliri e integratori ,morale della favola dopo tutto passato un anno che mi sono operata non vedo bene ne da vicino e ne da lontano!

      1. Scritto da Mina

        Rosanna lo hai fatto al Policlinico Sa Marco a Zingonia? come mai tremila ero se nella promozione dicono 990 euro?