Quantcast
Tennis Brusaporto, campionati regionali al via da grandi favoriti - BergamoNews
Tennis

Tennis Brusaporto, campionati regionali al via da grandi favoriti

Scatteranno domenica 5 maggio i campionati regionali di serie D1, con in gara due formazioni del Tennis Brusaporto: una femminile e una maschile, la stessa che solo due anni fa militava in B.

Ancora due settimane, e poi sarà battaglia. Scatteranno domenica 5 maggio i campionati regionali di serie D1, con in gara due formazioni del Tennis Brusaporto: una femminile e una maschile, la stessa che solo due anni fa militava in B. Da allora è cambiata la gran parte dei giocatori ma non le ambizioni, sempre molto elevate. La squadra, composta da Davide Recchia (2.6), Luca Bruno (2.7), il giovane Davide Gotti e Stefano Lorenzi (entrambi 3.5), è la medesima capace di sfiorare il successo ai recenti campionati provinciali indoor, ed è fra le favorite per la conquista del proprio girone. Tuttavia, per passare alla fase a eliminazione diretta basterà anche un secondo posto. La formula, che prevede quattro singolari e due doppi per ogni incontro, darà spazio a tutti i membri del team, fra i quali è stato confermato il quattordicenne Gotti, giovane di belle speranze già in gara con i ‘grandi’ per fare esperienza. "La promozione è alla nostra portata – spiega il direttore tecnico Roberto Manenti – in quanto Recchia e Bruno hanno le carte in regola per vincere sempre e, se Gotti darà il suo apporto, la C non è affatto un miraggio".

Partirà invece con tutti i favori del pronostico la formazione di serie D1 femminile, costruita ad hoc per la promozione. L’elemento di punta del team sarà l’ultima arrivata, la ventiquattrenne cremonese Giulia Gardani, attualmente classificata 2.5 in Italia ma con un passato da numero 826 del mondo nel 2007, anno in cui raggiunse una semifinale e due quarti nel circuito internazionale Itf. Con lei la 2.7 bresciana Deborah Pagani (ventunenne che si allena proprio sui campi di Brusaporto) e la 2.8 Elena Uberti, bergamasca classe 1990. "In questo caso la promozione la diamo quasi per scontata. Siamo l’unica squadra del campionato con tre giocatrici di seconda categoria e alle nostre basterà centrare il secondo posto del girone per salire nella serie superiore. La competizione (due singolari e un doppio per ogni incontro, ndr) non prevede infatti il tabellone finale".

Al via il mese prossimo anche i campionati giovanili, con in gara tre formazioni maschili. Nell’under 12 saranno impegnati Davide Gotti, Corrias, Puleo e Parrini, nell’under 14 Simone Gotti, Moro e Baccalà, mentre nell’under 16 ci saranno Lorenzi e Bugaretta. "Fatta eccezione per quest’ultima squadra, con due ragazzi alla prima esperienza, nelle altre due categorie puntiamo in alto. Siamo stati esentati dalla fase a gironi, e partiremo direttamente dal tabellone successivo, con la speranza di accedere alla fase nazionale. Se i nostri giocheranno come sanno – conclude Manenti – ce la potremmo fare, specialmente nell’under 14".

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI