I risvolti

Caso Yara, si allargano le piste che portano alla “donna” del Guerinoni

San Lorenzo rimane sotto i riflettori: si concentrano lì le ricerche degli inquirenti che stanno rivoltando il paesino seriano alla ricerca della madre del presunto figlio illegittimo dell'autista di Gorno.

Si allargano a macchia d’olio le piste che gli inquirenti stanno seguendo a San Lorenzo di Rovetta per trovare la madre del presunto assassino di Yara Gambirasio. Quella che inizialmente era la caccia a una donna, infatti, ora è diventata una vera e propria lista che vede coinvolte più persone. Tre, quattro, cinque: il numero preciso per ora è impossibile da definire ma la certezza è che gli investigatori stanno seguendo più di una signora che all’inizio degli anni ’60 ha avuto figli, illegittimi o meno. Ora, infatti, non si esclude nemmeno la pista che porta verso figli avuti all’interno di un matrimonio, perché la presunta amante di Giuseppe Guerinoni potrebbe aver tenuto nascosta la gravidanza arrivata dalla relazione extraconiugale per salvare il proprio matrimonio.

La tanto attesa svolta che gli inquirenti si aspettavano di aver imboccato non c’è stata ma il capitolo pare tutt’altro che chiuso. Così, la ricerca della madre del presunto killer continua senza sosta e la zona di Rovetta rimane sempre quella più battuta: il figlio illegittimo del Guerinoni dovrebbe essere nato proprio lì.

Sono diversi i campioni di dna che sono stati inviati nei giorni scorsi ai Ris di Parma e tra gli investigatori, nonostante le numerose battute d’arresto, non regna alcun tipo di sconforto.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
leggi anche
Abitava a Rovetta la mamma del presunto assassino di Yara
Le rivelazioni
“Abitava a Rovetta” la mamma del presunto assassino di Yara
Yara Gambirasio, il suo caso continua a tenere banco
L'indiscrezione
Il figlio illegittimo, forse killer di Yara, era alla Casa dell’Orfano?
Yara Gambirasio è ancora in attesa di giustizia
Il caso
Giallo di Yara Gambirasio, la svolta delle indagini dagli anziani di San Lorenzo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI