Quantcast
Yara, l'amico di Guerinoni "L'autista di Gorno aveva un figlio illegittimo" - BergamoNews
Rivelazione shock

Yara, l’amico di Guerinoni “L’autista di Gorno aveva un figlio illegittimo”

Un amico e compagno di lavoro di Giuseppe Guerinoni, l'autista di Gorno deceduto nel 1999, afferma che Guerinoni aveva un figlio illegittimo. Si conferma così la tesi degli inquirenti che sostengono che ad uccidere Yara Gambirasio sia stato un uomo figlio dell'autista di Gorno.

"Sì, mi parlò di un figlio illegittimo. Giuseppe aveva avuto una relazione con una donna molto più giovane di lui, tra il 1962 e il 1963. Oggi quel figlio dovrebbe avere cinquant’anni". Quel figlio è il presunto assassino di Yara. La tesi sempre sostenuta dagli inquirenti viene confermata ora da un compagno di lavoro di Giuseppe Guerinoni, l’autista di Gorno morto nel 1999, all’età di 61 anni.

Una confidenza di mezzo secolo fa che conferma e apre un nuovo scenario nelle indagini per l’omicidio di Yara Gambirasio, la tredicenne di Brembate Sopra uccisa il 26 novembre del 2010. A intervistare l’autista amico di Guerinoni è il "Corriere della Sera".

Gli inquirenti erano arrivati a Guerinoni partendo dal Dna isolato da minuscole tracce ematiche trovate sugli slip e sui leggings di Yara: è quello del presunto assassino. Dopo il confronto con alcune migliaia di profili genetici prelevati in diversi paesi della Bergamasca, erano giunti a quello di un frequentatore della discoteca Sabbie Mobili di Chignolo d’Isola. Un locale vicino al campo in cui la ragazzina fu trovata cadavere, il 26 febbraio del 2011. Partendo dal profilo del giovane erano arrivati a due zii, dai profili ancora più somiglianti a quello custodito nei laboratori del Ris, quindi a quello di Giuseppe Guerinoni, che però era morto da tempo.

Secondo i genetisti del pubblico ministero, l’autista di Gorno è il padre dell’assassino di Yara. Dato che il Dna dei figli riconosciuti di Giuseppe Guerinoni non corrisponde a quello lasciato sugli slip di Yara, era così partita l’ipotesi e la pista del figlio illegittimo. I dati di laboratorio lo hanno sempre certificato, ora si aggiunge la testimonianza di un amico e compagno di lavoro di Guerinoni.

"È una donna di queste parti, della Val Seriana – racconta l’uomo – un giorno Guerinoni mi disse del fattaccio: aveva messo nei guai una ragazza con cui aveva una relazione".

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Generico
Yara gambirasio
Fikri liberato, intercettazione travisata Ricerche a vuoto, le indagini ripartono
Yara Gambirasio
Val del riso
Yara, la caccia al Dna passa da tre fratelli
Yara Gambirasio
Lo scoop
Yara, un biglietto d’aereo trovato vicino al cadavere Lo rivela ‘Chi l’ha visto?’
Yara Gambirasio
Le indagini
Yara, sarà riesumata la salma dell’autista di Gorno
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI