Accordi per la Cassa in Siac e Officine Pilenga Evitati 86 licenziamenti - BergamoNews
Fim cisl bergamo

Accordi per la Cassa in Siac e Officine Pilenga Evitati 86 licenziamenti

Sono stati raggiunti importanti accordi per la Cassa Straordinaria alle Officine Pilenga di Comun Nuovo e agli stabilimenti della Siac di Osio Sotto e Pontirolo: in totale si sono evitati 86 licenziamenti.

Nella giornata di giovedì 28 marzo sono stati raggiunti importanti accordi per la Cassa Straordinaria alle Officine Pilenga di Comun Nuovo e agli stabilimenti della Siac di Osio Sotto e Pontirolo: in totale, grazie alle recenti intese, si sono evitati 86 licenziamenti.

L’accordo, sottoscritto all’agenzia regionale per il lavoro, riguardante le Officine Pilenga prevede la concessione di 12 mesi di Cassa Straordinaria per i 252 dipendenti dell’azienda, che ha vissuto un biennio di risultati negativi con riflessi importanti sull’assetto finanziario e produttivo dell’impreso. Nella stessa intesa viene sancito il pagamento anticipato da parte dell’azienda del trattamento di integrazione salariale ai lavoratori sospesi in Cigs, così come la rotazione del personale (compatibilmente con le esigenze tecnico-organizzative e produttive e con la fungibilità delle mansioni) e un piano di gestione degli esuberi per il sostegno al ricollocamento.

Per quanto riguarda invece la Siac di Pontirolo e Osio Sotto l’accordo per la Cassa Straordinaria coinvolge 98 dipendenti su un totale di 410. La cassa, per cui l’azienda si è impegnata a garantire il pagamento anticipato, partirà il prossimo 2 aprile e avrà durata di 12 mesi.

Per entrambi gli accordi c’è grande soddisfazione tra le Organizzazioni Sindacali: “Si tratta di accordi estremamente positivi e fortemente voluti – ha commentato Maurizio Gozzini della Fim Cisl – In entrambi i casi i 12 mesi di cassa e la possibilità di accesso alla mobilità su base esclusivamente volontaria ha permesso alle aziende di evitare un totale di 86 licenziamenti, 50 alle Officine Pilenga e 36 alla Siac”.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it