BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Una biblioteca femminile circolante nella Bergamo di fine Ottocento

Apertura straordinaria della Biblioteca civica Angelo Mai domenica 24 marzo dalle 10 alle 18 in occasione della giornata mondiale per la promozione della lettura.

Più informazioni su

“Leggere buoni libri con diletto, con utile e con ordine”. Una biblioteca femminile circolante nella Bergamo di fine Ottocento.

In occasione della Giornata Internazionale della Donna (8 marzo) e della Giornata Mondiale per la Promozione alla Lettura (24 marzo), la Biblioteca civica “Angelo Mai” propone una mostra bibliografica dal titolo “Leggere buoni libri con diletto, con utile e con ordine”. Una biblioteca femminile circolante nella Bergamo di fine Ottocento.

L’esposizione offre ai visitatori l’opportunità di conoscere e consultare i libri della Biblioteca storica “Andrea Ponti”, riallestita per l’occasione nell’atrio della “Angelo Mai” mantenendo gli arredi originari.

La Biblioteca Suardi Ponti venne aperta a Bergamo nel 1897 dalla contessa Antonia Suardi Ponti e dedicata al padre.

Si trattava di una Biblioteca circolante che svolgeva il servizio di prestito librario per le donne, alle quali, in quegli anni di fine Ottocento, non era consentito l’ingresso alla Biblioteca Civica.

Il 24 marzo 1933 la collezione BSP, come da allora viene chiamata, entra nel patrimonio della Biblioteca Civica e ancora oggi è conservata negli scaffali originali.

Completano la mostra materiali e documenti relativi alla Biblioteca Ponti: cataloghi cartacei a schede e a volume; edizioni notevoli e libri per ragazzi; studi e contributi recenti sulla storia delle donne e della questione femminile.

La mostra rimane aperta fino al 20 aprile ed è visitabile negli orari di apertura della biblioteca e durante l’apertura straordinaria di domenica 24 marzo.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.