Senato

I 5 stelle votano Grasso Grillo s’infuria: “Fuori” Ma il blog lo critica

Il leader attacca chi non ha rispettato il regolamento del Movimento, ma sul blog dove ha postato la sua delusione arrivano le critiche a Grillo e il sostegno ai senatori che hanno scelto di votare Pietro Grasso.

Sabato si è consumato il primo strappo tra gli eletti del Movimento 5 Stelle e il leader Beppe Grillo. Alcuni senatori, siciliani si presume, hanno deciso di votare alla presidenza di Palazzo Madama il magistrato proposto dal Pd e da Pierluig Bersani, Pietro Grasso, contraddicendo le istruzioni del movimento che erano quelle di non appoggiare alcun esponente dei partiti. L’obiettivo evidente è stato quello di non far prevalere l’esponente del Pdl Renato Schifani.

Ma la reazione del fondatore Grillo non si è fatta attendere ed è tutt’altro che benevola: "Nel ‘Codice di comportamento eletti Movimento 5 Stelle in Parlamento’ sottoscritto liberamente da tutti i candidati – scrive Grillo nel suo blog – al punto Trasparenza è citato: – Votazioni in aula decise a maggioranza dei parlamentari del M5S. Se qualcuno si fosse sottratto a questo obbligo ha mentito agli elettori, spero ne tragga le dovute conseguenze".

Un chiaro invito alle dimissioni dei "traditori" del regolamento. Ma non tutti i grillini sono d’accordo. Infatti sul blog del leader M5S è un diluvio di critiche e perfino insulti all’ex comico. "Ma vaffanculo!!! – scrive Michele Apicella – hai chiesto il parere degli elettori del movimento prima di di formulare il tuo editto? Quindi era meglio Schifani?!?", "Chiunque abbia votato per Grasso – commenta Daniele Giglio – ha fatto BENE! Ma ci mancherebbe…", "Post orribile" secondo Marco D., "Vorrei far presente – replica Andrea B. – che sullo statuto del movimento, quello vero, quello secondo il quale il presidente amministra e gestisce gli eventuali fondi, quello sulla base del quale i nostri rappresentanti sono oggi nelle aule di camera e senato, riporta all’art.3 che gli eletti eserciteranno le loro funzioni senza vincolo di mandato".

 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Piero Grasso, candidato dal Pd a guidare il Senato
Politica
Grasso e Boldrini i candidati del Pd per Senato e Camera
Laura Boldrini
Parlamento
Camera, Boldrini presidente Al Senato ballottaggio tra Grasso e Schifani
Pietro Grasso
Roma
L’ex procuratore Antimafia Pietro Grasso eletto presidente del Senato
Il senatore Roberto Calderoli
Politica
L’attacco di Calderoli: “Colpo gobbo in Parlamento così andremo a schiantarci”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI