BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Grillo deve accettare la proposta di Bersani e allearsi con il Pd?

Il segretario del Partito Democratico Pierluigi Bersani chiude ogni possibilità di dialogo con il Pdl per un governissimo e apre a Grillo. Che cosa ne pensi: meglio un’alleanza di governo o un accordo sui temi?

Pierluigi Bersani, segretario del Pd, chiude ogni possibilità di dialogo con il Pdl per un governissimo e apre al Movimento 5 Stelle. Dallo scrutinio è emerso un nuovo quadro parlamentare che deve essere sbloccato da grandi alleanze politiche.

Se hai votato Grillo come vedi l’apertura di Bersani? Sarebbe più utile un’alleanza di governo solida per tutta la durata della legislatura, oppure sarebbe più opportuno un appoggio esterno come avviene in Sicilia? O ancora: condivideresti l’ipotesi di un’alleanza di governo su pochi punti (riduzione dei costi della politica, riforma elettorale e riforme istituzionali, legge sul conflitto di interessi) e poi un ritorno alle urne? Infine, ritieni che sia più opportuno rimanere fuori da ogni alleanza e che il M5S faccia opposizione? Scrivi le tue proposte e il tuo punto di vista.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Angelo

    Ieri sera Travaglio, durante la puntata di Servizio Pubblico, ha esaminato gli 8 punti di Bersani nel dettaglio evidenziandone tutta la genericità e inconsistenza che si presterebbe poi,qualora il m5s decidesse di votare la fiducia, a fare dei finti cambiamenti.
    In particolare, ha fatto l’esempio della legge sul conflitto interessi, che dovrebbe teoricamente, mettere nell’angolo Berlusconi ma non cambierebbe nulla il solito bluff di apparato il m5s mica è fesso

  2. Scritto da Adriano

    I Grillini ricordano, per quel poco che conosco, l’ideologia anarchica perché sono per la democrazia diretta, l’abolizione dei partiti, l’abolizione dei sindacati, l’abolizione forse anche delle istituzioni statali.
    Condivido invece molti punti della loro “protesta”

  3. Scritto da giovanni

    grillo non puoi piu’ aspettare il popolo ha bisogno di riforme subito almeno per i punti fondamentali esodati lavoro europa i cittadini non ne possono piu’SI MUORE DI FAME faresti un figurone se il pd ti fa delle proposte fra le quali ci sono anche quelle del m5s devi accettare se no la prossima volta do’ il voto al pd

  4. Scritto da me ne frego

    pur non essendo elettore M5S ritengo grillo una persona con una dignità e l alleanza con il pd non mi sembra una buona cosa come non lo è una con il pdl.
    ritornare alle elezioni , per il M5S non la vedo bene , e se il monarca napolitano opta per un altro monti siamo nella c…a
    secondo me andare nuovamente alle elezioni è la soluzione migliore.

  5. Scritto da Giorgio

    Arrivati a questo punto niente governissimo ma un accordo con il movimento 5stelle per fare le riforme necessarie al paese Basta strillare

  6. Scritto da flavio

    assolutamente NO! Sarebbe un tradimento da parte di Grillo per chi lo ha votato per convinzione di quanto egli sostiene, non per opportunita’ come hanno fatto alcuni di sinistra che pensavano di rientrare dalla finestra dietro una nuova maschera, e questi sono quelli che piu’ sbraitano, che bisogna fare l’inciuccio, ma imponendo quanto la sinistra non e’ riuscita ad imporre in anni e anni di politica.

  7. Scritto da Baldo

    Vista l’ampia vittoria alle recenti elezioni mi sembra corretto che M5S parteci alla composizione del nuovo governo.La forma di appoggio esterno ad un probaile governo Bersani mi appare più realistica od opportuna;comunque sia, è necessario prendere la decisione di partecipare al governo quanto prima per motivi nazionali internazionali e soprattutto economici.

  8. Scritto da roberta

    Grillo insulta quotidianamente giornalisti, giornali e TV. E giornalisti, giornali e TV quotidianamente gli danno risalto. Perchè non provate invece a fare ciò che lui espressamente richiede?
    Se aveste provato ad ignorarlo in questa campagna elettorale, invece di farlo vedere in TV dieci volte al giorno, avrebbe preso un cinquantesimo dei voti che ha preso.
    Grillo è un fenomeno VOLUTAMENTE spinto dai giornalisti, così hanno qualcosa di pittoresco di cui parlare.

    1. Scritto da daniela

      Se ci chiediamo in quali mani è la comunicazione in Italia, vien da pensare che quel “VOLUTAMENTE spinto dai giornalisti” non abbia a che fare solo con il pittoresco, ma con interessi ben precisi. A chi giova l’ingovernabilità? A quale parte del paese giova che il PD non governi? E ci risiamo. Ma anche, guardando al M5S, da dove li ha presi i soldi per la sua campagna elettorale? Le piazze per i comizi costano un casino di soldi..

  9. Scritto da rota bruno

    1° punto eliminare i rimborsi elettorali !!!! ed è solo l’inizio per continuare il dialogo m5s lo fà ma gli altri?

  10. Scritto da silvi

    M5S non può più stare solo a criticare, ora si deve assumere la responsabilità delle scelte di governo, inoltre M5S, se ha rispetto delle regole democratiche, non può prescindere dai numeri che assegnano un ruolo importante a Bersani.
    M5S è costretta a crescere in fretta, forse i grillini non sono preparati, ma hanno voluto la bicicletta: adesso devono pedalare !

  11. Scritto da Luciano

    Questa è una occasione da tanto tempo agognata dai cittadini italiani: per un pelo il centrosinistra ha la maggioranza in parlamento, mentre il M5S in pratica può determinare con il suo peso da subito quelle leggi in gran parte condivise nel centrosinistra. Conflitto interessi, legge elettorale, cancellazione delle leggi ad personam, riduzione parlamentari e degli stipendi dei funzionari pubblici.. e mille altre cose fondamentali per il bene del nostro Paese. NON SPRECHIAMO QUESTA OCCASIONE

  12. Scritto da chicco

    Mai!

    1. Scritto da Luciano

      Allungare i tempi delle riforme sarebbe disastroso! Meglio “turarsi il naso” e portare ai cittadini del nostro Paese le leggi che servono. SUBITO!

  13. Scritto da Gianfranco

    …GRILLO ACCETTARE BERSANI? SEMMAI IL CONTRARIO.
    PER DIRLA CON UNA METAFORA, TANTO CARE AD ENTRAMBI, BERSANI E’ UN CALESSE E GRILLO UNA VETTURA: CHI DEI DUE DEVE SCENDERE DAL PROPRIO MEZZO E SALIR SU QUELLO DELL’ALTRO?
    E SE IL NOSTALGICO VUOL RESTARE LEGATO AI SUOI USI, LO FACCIA PURE. AVRA’ UN DESTINO AD ANDATURA LENTA E SEMPRE PIU’ SOLITARIA: IL PROGRESSO E’ IRRINUNCIABILE.

    1. Scritto da Paolo

      Adesso che hai fatto un bel ragionamento urlato (in maiuscolo) , ti comunico sommessamente che i tuoi discorsi non mi interessano minimamente . Qualunquismo allo stato puro, vacuità totale . Io ho problemi di lavoro , di futuro dei miei figli, di non far precipitare ulteriormente una crisi economica devastante : non te la prendere, le tue sono solo immani sciocchezze prive di contenuto e senso comune.

  14. Scritto da L76BG

    FORSE NON CI SIAMO CAPITI.. è Bersani che deve accettare le proposte di GRILLO!!! Dimezzamento casta, regole di candidabilità, basta finanziamento ai partiti (il M5S ha dimostrato nn servono soldi per fare politica e vincere) basta finanziamenti ai giornali e soprattitto CONFLITTO DI INTERESSI (completo di fondazioni bancarie..)..cosi si comincia a metter le cose in chiaro.

    1. Scritto da Peppo

      Ma piantala , salvo il finanziamento dei partiti è già tutto nel programma . Ed il finanziamento dei partiti nelle dimensioni attuali per me è un vincolo per avere il mio voto, guarda un pò ! . Noi siamo un partito democratico e popolare e non abbiamo un comico famoso (senza il quale NON esistete), non abbiamo berlusconi, non siamo in vaticano nè in confindustria e non facciamo parte della mafia. Se ti va è così , diversamente fai come ti pare, non vedo il problema.

      1. Scritto da L76BG

        basterebbe che invece di far politica nei salotti scendeste in piazza!!!
        AVETE AVUTO 4 MANDATI per far il conflitto di interessi e invece? Certo le cose vanno fatte e non urlate (solo quando fà comodo) ..se non vi siete resi conto il paese ha risposto a troppi anni di accondiscenza del PD al PDL..ovvero un’unico partito (la casta). perchè il nano ha retto 20 anni xchè all’opposizione andava bene così..e fortuna c’è il M5S altrimenti ne aveva altri 5 assicurati

  15. Scritto da fabio

    ho sempre votato a sinistra come credo molti altri che questa volta hanno votato il movimento… per me questa è un’occasione da non perdere, appoggiando il PD su un programma politico fatto di punti comuni al movimento si potrebbe finalemnte dare la svolta. un inizio migliore non si potrebbe auspicare.
    a togliere la fiducia nel caso si sarebbe sempre in tempo.

  16. Scritto da Alessandro Di Martino

    Io sono per non dare la fiducia e quindi uscire dall’aula al senato quando questa sarà’ richiesta… In questo modo il governo che verrà sarà FORTEMENTE indirizzato a proporre al parlamento leggi e provvedimenti in sintonia con il programma a cinque stelle.

  17. Scritto da gildino

    occasione storica per un’alleanza di ferro in grado di fare poche ma significative riforme:
    – nuova legge elettorale
    – conflitto di interessi
    – costi della politica

    sarebbe la volta buona per togliere di mezzo la banda berlusconi

  18. Scritto da Remo

    Si.altrimenti sarebbe incoerente con le sue proposte.deve allearsi ridurre lo stipendio ai parlamentari e far vedere ciò che lui è capace di fare.basta strillare nelle piazze ora dimostri con i fatti!!

  19. Scritto da Giovanni

    Ultimo stallo della seconda ed ultima repubblica.
    Dopo un colpo di stato da parte del presidente della repubblica Napolitano e la relativa sospensione della democrazia in Italia, attraverso il cosiddetto governo tecnico che ha consegnato 40 miliardi dell’ imu al Monte dei Paschi di Siena, banca cointeressata da Bersani……siamo all’ ennesimo stallo……
    Lasciarsi comprare o buttarli fuori dal parlamento dall’interno?
    Senza lasciarsi incastrare in falsi inviti a cena all’arsenico!

  20. Scritto da Claudio

    Ragazzi qui non si tratta di accordi, si tratta solo di rinnovare il paese. Portiamo le proposte in parlamento, quelle proposte per cui la gente comune vuole che si parli. Proporre una riduzione seria dei costi della politica, degli stipendi d’oro, l’acqua pubblica, ecc….. Insomma stanare i ladri e gli imbroglioni ormai è facilissimo. Occhi aperti ed informazione ai cittadini di cio che succede la dentro. Smascherati i ladri arriveremo ben oltre il 51%.

  21. Scritto da abramo offredi

    il m5s deve dare l’appoggio sui temi comuni!!!!
    riforma della legge elettorale!
    finanziamento ai partiti!
    fuori i condannati dal parlamento e dalle cariche publiche
    riforma delle televisioni (prendendo come idea quella proposta a suo tempo da giulietto chiesa)e ridistribuzione delle frequenze !

    gl’altri punti in un periodo di tempo valutato vengo rivotati dalle sezioni/meetup e quelli più condivisi vengono poi portati avanti in parlamento! utilizzando anche un referendum propositivo!

  22. Scritto da MAURIZIO

    Se il Pd accetta le proposte politiche di Grillo considerate fondamentali per produrre un cambiamento nel Paese e nella Pubblica amministrazione, perchè no?

  23. Scritto da raff

    Succederà un disastro…adesso cade tutta l’economia..Grazie di tutto!!!!

    1. Scritto da saim

      ehhh perchè ora invece siamo in paradiso…ma per cortesia ci fosse stato il gabibbo a rappresentarci al posto di monti berlusca bersani in europa non sarebbe cambierebbe niente

  24. Scritto da Eva

    Prima di tutto voglio dire che io ho sempre votato a destra…Perché? Ogni volta che sentivo parlare Il Berlusca mi sembrava di capire tutto…Il problema è che non ha mai fatto niente di quello che annunciava e nel frattempo c’ha messo seriamente nei guai ovviamente non solo lui anche il PD.
    Se il M5S si allea ora perde la cromatura che ha addosso. Fatta di onestà, semplicità e verità. Non fatelo! Non deludete quelli che vi hanno votato compresa me. Buon lavoro!

  25. Scritto da mario59

    Il fatto che Bersani così come Berlusconi durante la campagna elettorale, abbiano cercato in tutti i modi di screditare il M5S mi induce a pensare che si tratti solo di questione di tempo…penso questo perchè i cittadini con il voto hanno dimostrato che i due leader hanno entrambi torto…se si torna alle elezioni il M5S li manda a casa definitivamente e questo Grillo lo sa molto bene.
    Ecco perchè dice no a qualsiasi alleanza, mentre è disposto a sostenere singoli provvedimenti.

  26. Scritto da GIOACHINOMURAT

    GRILLO VOLEVA MANDARE TUTTI A CASA ORA VEDIAMO COSA FA LA LINGUA LA SA MUOVER BENE VEDIAMO COSA COMBINA.SENZA TRAFARE MUOVERSI NELLE COSE DOVE DANNO MAGGIOR DANNO AL CITTADINO E ALLO STATO COSTA NIENTE ALLO STATO O QUANTOME POCO USURITALIA èVOLEVA ESSERE EQUA MA DI FATTONON LO SONO. GRILLO GLI ITALIANI HANNO FATTO SACRIFICI DON DISFARE TUTTO

    1. Scritto da mario59

      Quali Italiani hanno fatto sacrifici? A me risulta che ricchi, politici e caste varie, non abbiano proprio fatto un bel niente…io spero che Grillo e i suoi ora che sono stati premiati dagli elettori, cerchino di fare qualcosa di equo…basta con i privilegiati, sulla nave ci siamo tutti, ognuno dia il proprio contributo, non si può far pagare sempre chi a meno.

  27. Scritto da roberto

    no assolutamente

  28. Scritto da Grecia

    Secondo me il PD non deve fare assolutamente niente di particolare , crea un governo e poi propone delle leggi , chi le vuol votare le vota , chi non lo fa si prende la responsabilità di quello che accadrà. Senza stare troppo a menarsela, tra poco lo spread metterà in riga tutti, probabilmente in maniera definitiva , compresi i risparmi ed il lavoro di chi ha votato berlusconi o grillo. Si fanno delle scelte e si pagano le conseguenze.

  29. Scritto da mario59

    Da quanto afferma Grillo le strade da percorrere non mi sembrano tante… o il PD si abbassa e accoglie le richieste del M5S oppure il movimento non permetterà a Bersani di governare, rimane l’opzione governissimo riproponendo un alleanza PD PDL il che farebbe rimangiare a Bersani quanto ha dichiarato ieri in merito, inoltre ci sarebbe anche il problema Vendola, il quale è ancora più distante dalla politica del PDL.
    La vedo veramente dura, ma alla fine credo che l’accordo si troverà.

  30. Scritto da Alberto

    Secondo me e’ meglio l’opzione accordo sui temi (quelli del M5S per intenderci). Con l’alleanza il M5S ha tutto da perdere. E i motivi sono: con l’alleanza il M5S perde la chiarezza e trasparenza del suo operato e delle sue idee perche’ il PD cerchera’ di prendersi il merito quando la situazione in Italia migliorera’. Con l’accordo sui temi come in Sicilia, il PD dovra’ per forza condividere la linea del M5S se non vuole perdere una valanga di voti (che andranno al M5S) alle prossime elezioni.

    1. Scritto da La verità fa male

      Quello che definisce “accordo sui temi”, a regolamento del Senato vigente, è impossibile per due ragioni 1) al momento del voto di fiducia o si vota a favore o contro: l’astensione è conteggiata come voto contrario e nel momento in cui si vota a favore della fiducia, politicamente si ammette di far parte di una maggioranza 2) quando il governo pone la fiducia sulla legge finanziaria o si accetta la legge in blocco o la si boccia. M5S è favorevole o contrario al redditometro?

  31. Scritto da angelo

    No, assolutamente. Il suo innovativo sistema di fare politica fa tremate tutta Europa. Deve vigilare e aderire a tutte quelle leggi che riformano un sistema vecchio e corrotto. Una sola cosa raccomanderei a Beppe: rimani unito all’Europa così potrai portare anche là l’innovazione.

    1. Scritto da Geo

      Perchè, pensi che in francia o germania, olanda ecc voterebbero grillo o berlusconi ? Tu non hai la più pallida idea di quello che dici. Li votano destra o sinistra (partiti, NON nomi) ed i loro programmi che per cultura devono essere credibili e con copertura economica, lì sono persone serie.

  32. Scritto da pino

    Dall’altra M5S che ha portato in parlamento gente nuova, giovane, sanamente ingenua, non avezza alle trame della politica e che rappresenta il grimaldello per scardinare finalmente il sistema politico-economico italia ingesato da anni di malgoverno e di privilegi.
    Datevi 1 anno di tempo e fate riforma elettorale, leggi falso in bilancio, riduzione parlamentari, riduz. costi politica, incadidabilità condannati ed impresentabili, aboliz. province enti inutili, conflitto interessi. ORA O MAI PIU

  33. Scritto da Andrea

    Mha.. io farei un solo e unico accordo. appoggerei il PD solo se accettasse di fare in una settimana cosi’ come è stato per la riforma delle pensioni una riforma elettorale chiara e funzionante. e poi subito di nuovo al voto cosi’ da dare un governo stabile a questa oramai povera nazione.

  34. Scritto da pino

    E’ un occasione formidale per cambiare finalmente questo paese!
    Da un lato il PD (o centrosinistra in tutte le sue forme) che pur promettendo in tutte le campagne elettorali grandi cose, le poche volte che ha governato, non le ha mai mantenute anche per resistenze sue interne (ha forti commistioni con il potere economico) ma che ha persone serie, competenti e oneste.

  35. Scritto da CLAUDIO

    sarebbe molto utile verificare che tutte le promesse fatte dai vari schieramenti politici in questo difficile momento possano andare veramente in porto…questa e’ l’ora delle verita’ per tutti…ora o mai piu’,per un paese migliore l’importante adesso e’ controllare tutte le decisioni e iniziare ad aprire i cassetti del senato e della camera,buon lavoro.

    1. Scritto da ???

      Come fai Claudio ? Solo con la DECIMA parte di ciò che hanno promesso filiamo dritti in default nel giro di 15 giorni. In testa a tutti berlusconi e grillo.

  36. Scritto da cfa64

    Credo che per la prima volta da tanti anni ci siano le condizioni per governare per la gente con grande dolore per i Silviodem.Spero e sinceramente non lo troverei assurdo, se ci si comportasse in parlamento come in una qualsiasi casa italiana, faccendo i conti e le scelte di volta in volta per il bene del paese. Quanto alla ingovernabilità, ma con berlusconi bossi dalema monti prodi c’è davero statta questa governabilità? tra voltabandiera e vari altri mi pare che il pericolo non sia M5S.

  37. Scritto da andrea

    credo che il M5S abbia il dovere di cambiare la legge elettorale per prima cosa, con chiunque la appoggi. senza di essa alle prossime elezioni saremmo punto e a capo. una legge elettorale diversa avrebbe per esempio consentito al movimento di governare pienamente.

  38. Scritto da FABRIZIO

    Se si accorda con Gragmella non lo voto più…. NO accordo solo su temi

    1. Scritto da Beppe

      E allora ? Come previsto formidabile votare grillo , totalmente impossibilitati a fare qualunque scelta del “fare” : il partito più inutile della storia, composto da anime di destra e di sinistra non è in grado di fare o scegliere …. nulla ! Solo di far fallire la nazione. Con chi si deve accordare, con berlusconi ? Perchè avete partecipato alle elezioni ? Per sport ?

      1. Scritto da Fabrizio

        Ti sei riempito la bocca con la parola democrazia fino a sabato e adesso che la gente ha votato quello che a te non garba fai dello spirito, continua così e vedrai che vincerete la coppa del nonno

  39. Scritto da governo grillino

    è l’occasione per rinnovare la politica e rinnovarsi, il rammarico è che il pd non sia riuscito a parlare alla gente come ha fatto m5s. Grillo è intelligente e sa che se il paese va in malora non ce n’è per nessuno.Fo ha ragione Abbandonerà le panzane sull’azzeramento del debito e fuori dall’Europa che non sono praticabili e si impegnerà per attuare quella che comunque passerà alla storia come la più granderivoluzione politica degli ultimi 150 anni.

    1. Scritto da Eolo

      Il Pd in campagna ha detto cose credibili, parlare di pagare i debiti ai fornitori dello stato, cercare di ridurre il cuneo fiscale (aziende e lavoratori), aiutare chi è in difficoltà, ridurre i costi della politica. Con questi argomenti non parli alla pancia,l’imu lo fa, “fuori dall’europa”, le “aziende ai lavoratori”, “via i sindacati” (per poi trattare l’abolizione dell’ilor con gli imprenditori), reddito di cittadinanza. Cose da pazzi, mille Bersani che non mi tratta da idiota

  40. Scritto da JJ

    con il fiscal compact l’ italia ha già perso molta sovranità quindi non è che va al governo avrà poi molto margine di manovra. bersani è proprio limitato nel cervello se lascia berlusconi all’ opposizione gli regala la vittoria alle prossime elezioni tra un anno, devono governare tutti insieme per cambiare la legge elettorale e altre poche cose, ma se nel frattempo nascono nuovi partiti fuori allora vedrete che melina faranno per non andare a casa definitivamente.

    1. Scritto da Zeus

      Perchè, berlusconi cambia la legge elettorale ? Non facciamo ridere, la legge elettorale Bersani forse la può cambiare con grillo, ed hanno i numeri. Diversamente è una presa in giro , con questa legge e la presenza di grillo in politica, berlusconi è indispensabile in eterno , col cavolo che la modifica, sono le stesse ragioni per cui assolutamente non ha voluto prima !!

  41. Scritto da Mario

    IL MOVIMENTO E’ NATO PER NON ALLEARSI O FARE INCIUCI CON NESSUN PARTITO ED E’ ANCHE PER QUESTO MOTIVO CHE E’ STATO VOTATO DAI CITTADINI. SE VOGLIAMO SCARDINARE QUESTI PARTITI FALLITI, SIAMO COSTRETTI PROBABILMENTE A RITORNARE AL VOTO, MA SARA’ SOLO UN BENE PER IL MOVIMENTO 5 STELLE, IN QUANTO PRENDERA’ TANTI VOTI IN PIU’: SOLO IN QUESTO MODO POSSIAMO DARE UNA SPERANZA DI RINNOVAMENTO ! CI SARANNO POLITICI FALLITI CHE IN TUTTI I MODI PROVERANNO A COMPRARCI….MA SARA’ SOLO UN SOGNO PER LORO !

    1. Scritto da Grecia

      Primo . Impara a scrivere in minuscolo, il maiuscolo è l’equivalente di urlare. Secondo , è in arrivo puntuale come la morte lo spread , non appena avanza lo spettro del fallimento vedi quanti voti prende grillo . Terzo , su quali principi pensi che senza cambiare la legge elettorale il risultato non sarò esattamente lo stesso ? Dammi retta , scrivi in minuscolo.

      1. Scritto da Mario

        DAMMI RETTA INIZIA A SCRIVERE IN MAIUSOLO ANCHE TE ! IN ITALIA SONO PIU’ DI 20 ANNI CHE SIAMO SEMPRE STATI ASSECONDATI DA UNA POLITICA CHE HA FATTO SOLO I PROPRI INTERESSI E FINALMENTE TUTTE LE LORO “PORCATE” INIZIAMO A CONOSCERLE ED E’ DAVVERO DELUDENTE E SCANDALOSO……LA MIA SCRITTURA IN MAIUSCOLO RAPPRESENTA LA RABBIA, L’ANGOSCIA PER IL MIO FUTURO, LA VOGLIA DI LIBERTA’, UGUAGLIANZA E FRATERNITA’…..E SCUSAMI SE NON PUOI VEDERE SCRIVERMI IN MAIUSCOLO, MA E’ SOLO “ISTINTO DI SOPRAVVIVENZA”!

  42. Scritto da el zorro

    Già era difficile sostenere Monti con il PDL, ci mancherebbe il governo alla Merkel, che va bene in germania dove destra e sinistra sono fin troppo simili….Grillo ha l’occasione di dimostrare che sa costruire oltre che smantellare, a parte le sparate, i valori importanti sono condivisi e la pulizia istituzionale e morale è indispensabile e doverosa. Bersani ha detto come promesso in campagna e anche di più: il limite è stato questo:non osare abbastanza

  43. Scritto da maria

    E’ meglio un accordo sui grandi temi.

  44. Scritto da Paolo R.

    Io ho votato PD, sono italiano di seconda generazione all’estero e credo che l’unica strada percorribile adesso è l’accordo su ogni singola legge. L’importante che sia chiara.

    1. Scritto da Enzo

      Beato te che sei all’estero, io concordo con te ma qui accadono cose da pazzi, totalmente incomprensibili per una persona normale

  45. Scritto da Maddog

    A mio parere il Movimento 5 stelle è un movimento di sx e il mostrarsi ostili al PD è solo un finta.

  46. Scritto da logicaconseguenza

    Penso che sia il PD a dover accettare le proposte di Grillo e non viceversa. Grillo ha un programma semplice e chiaro. Se Bersani si accordasse sui punti principali da approvare nei prox 6-12 mesi che possono essere: Leggi elettorale e conflitto interessi, stop F35 e TAV, reddito cittadinanza, taglio costi politica, taglio pensioni d’oro,sgravi piccola media impresa,asta frequenze tv, Grillo sara’ obbligato a dire si’! ma temo gli interessi del PD vengano sempre prima di quelli del paese….

    1. Scritto da Ugo

      Non vedo il problema, salvo la tav e il reddito di cittadinanza, il resto è già nel programma del PD . Per il reddito di cittadinanza bisognerebbe solo dire dove prendere i soldi, dopo aver preso quelli bisogna dire dove prendere i soldi per la piccola e media impresa. Dopo di che trovare quelli per non aumentare l’iva ad aprile. Piccoli dettagli dove, quando si governa , BISOGNA trovare la copertura VERA (sonante). Meglio far casino al bar.

  47. Scritto da Luna

    E’ BERSANI CHE DEVE ACCETTARE LE PROPOSTE DI GRILLO!

  48. Scritto da Carlo

    Grillo non ti ho votato ma non accettare la proposta del prosciutto di Parma che senò é la fine

  49. Scritto da ANTONIO

    ORA IL M5S E’ L’AGO DELLA BILANCIA QUINDI NON POTRANNO FARE QUELLO CHE VOGLIONO….SI DOVRA’ FARE LIBERA CONCORRENZA COME LE COMPAGNIE TELEFONICHE…..(esempio meschino)
    ESSERE IN 3 NON VUOL DIRE PER FORZA PEGGIO
    SE VOLESSERO POTREBBERO TRASFORMARE IL TUTTO IN UNA NUOVA OCCASIONE MAI VERIFICATASI NELLA STORIA DELL’ ITALIA…lasciamo da parte gli edealismi di partito.. peraltro
    gia disattesi e facciamo funzionare la baracca che e’ ora

  50. Scritto da giobatta

    chi se ne importa, adesso maroni fa la macroregione/secessione, poi grillo e bersani se la vedano con il resto dell’italia. padroni dei nostri soldi a casa nostra!

    1. Scritto da pino

      Hai dimenticato il 75 di tasse e la restituzione dell’IMU del compare… aspetta e spera… intanto , federalisticamente parlando, se magnano tutto quello che è rimasto da magnare dalla precedente giunta…

      1. Scritto da giobatta

        ho dimenticato anche: elicotteri x tutti!

  51. Scritto da aahhahaahah

    ahahahah ma quindi grillo si alleerebbe con i dirigenti del pd che in campagna elettorale diceva di voler processare per il caso MPS? ahahahah già rido.

    1. Scritto da Damiano

      Infatti ha appena sbattuto la porta in faccia a Bersani!!! E’ Bersani che si è fatto avanti, e Grillo è stato coerente! Aspettiamo a ridere… :-)

      1. Scritto da Paolo

        Tra poco riderà lo spread , tranquilli . Votare grillo è stato utilissimo : a consentire a berlusconi di bloccare tutto. Godi Damiano , sono gli ultimi giorni.

        1. Scritto da mario59

          Cioè… mi faccia capire…? capire…o si vota chi sta bene alle banche e alla Germania, oppure ci mandano a fondo…? vabbè se siamo a questo punto, tanto vale mettere Monti come dittatore…almeno la smetteranno di prendere in giro i cittadini con la frase Europa unita solidale e democratica.

        2. Scritto da Damiano

          E allora lasci andare avanti tutto come prima, che va tutto bene, no? Non c’è molto da accapigliarsi tra noi (a meno che lei sia un politico che viveva bene col precedente sistema del non far mai niente, tranne che spartirsi poltrone e devastare il Paese). Da qualche parte bisognerà pur cominciare a rompere le vecchie liturgie politiche, no?

  52. Scritto da renz

    quanto durerebbe ?
    potrebbero provare, ma sarebbe un navigare a vist molto incerto ..
    se il M5S non vuole snaturarsi, e fare la fine della lega nord deve tenere le debite distanze dai partiti

    1. Scritto da Interessante

      Dovresti chiarirmi qual’è il fine dell’esistenza di M5s . Il soprammobile ? Lo specchio delle mie brame ? La riedizione in grande dello sfogatoio del bar sotto casa ? Certo che “fare” comporta dei rischi, criticare meraviglioso, ripetersi “dio come sono bello” è fantastico, soprattutto è gratis . Il problema è che nell’ambito del “fare” rischiate di esplodere come una bomba perchè nessuno ha ancora capito cosa (di fattibile).

  53. Scritto da francesco

    per me bisogna andare ha votare di nuovo sono tre galli nello stesso pollaio non funzionera mai.

    1. Scritto da MARCO

      Ok, ma votare ancora cosa cambierebbe in termini percentuali? Resterebbero i 3 grandi gruppi molto vicini al 25%, i tre galli nel pollaio, quindi??? La mia preoccupazione è che intanto il Paese precipita ancora nella m…da, e sono guai per tutti, in particolare per la classe media-bassa che tanto i partiti (a parole) vogliono tutelare

    2. Scritto da Vincent

      Se tutti quelli che votano sanno l’italiano come te che “regali” le “h” alle povere “a” in questo modo… siamo proprio messi male! … ricordati di informarti prima di parlare … le elezioni ci sono costate 390Milioni di Euro… sai cosa vuol dire andare votare ancora nell’immediato?… non perdo altro tempo!

  54. Scritto da sepp

    se non si mettono d´accordo (almeno un po´) Grillo deve rimettersi in camper e fare altre 67 comizi in piazza. non mi sembra verosimile… dopo 20 anni di Berlusconi ci sono tante cose da smontare … buon lavoro al nuovo patto “giallo-rosso”.

  55. Scritto da mauro

    È da queste domande che si capisce che non avete capito nulla del movimento, che ragionate ancora come la vecchia politica, rigidi nei vostri schemi, abituati a fare i giornalisti comodi, se aveste seguito un po’ il movimento nn fareste certe domande, il problema, a mio parere, è che molti che hanno votato il m5s non hanno mai seguito il blog di grillo o uno dei meetup, per cui, ragionando come voi, si trovi poi spiazzato o deluso, le cose sono chiare, basta informarsi direttamente alla fonte!

    1. Scritto da Augusto

      Fammi capire , allora servite soltanto a far vincere berlusconi ? A me non importa nulla del movimento , importa che l’economia ed il lavoro vanno a rotoli , che se lo spread riprende siamo rovinati , senza i soldi degli investitori internazionali (50% el ns debito) non si pagano pensioni e stipendi . E tu mi parli di “movimento” e di meetup? , che ca…. dici ? Che lingua è ?

      1. Scritto da Renzo

        Certo che ne pretendi di cose, da un movimento eletto da 2 giorni… Hai usato gli stessi toni risoluti, con la parte politica per cui simpatizzi, negli anni passati? O li hai lasciati crogiolare (votandoli ancora, magari) tra berlusconismo-leghismo e antiberlusconismo?

      2. Scritto da vieniavanticretino

        a proposito di spread lo sai che nel 1994 quando berlusconi andò al governo lo spread era a 340 punti? ieri dopo la vittoria del m5s lo spread era a 345 punti. nel 2013 dopo anni di governi pdl e pd meno elle le fabbriche chiudono, l’economia va a puttane e il debito pubblico è raddoppiato. sarà meglio che ti informi sui nuovi linguaggi tipo “movimnento” ” meetup” ecc. ecc. ecc.

        ps gli investitori stranieri non pagano le pensioni, sanno solo fare speculazione ai danni dell’economia reale

      3. Scritto da sarà un piacere

        Informati,magari sai che lingua è…

  56. Scritto da Massimo

    A giudicare dalle telefonate dei simpatizzati m5s fatte a varie radio e Sì.
    Anche Dario Fo lo consiglia.
    D’altronde una fetta consistente sono gente che viene come me da sinistra ma non vuole consegnare il paese al governissimo, condivido molti valori del PD ma non mi piacciono diverse altre cosette.
    Io volevo dare un ceffone al PD e ho votato m5s (e Ambrosoli).
    Diciamo che è come voler dare uno schiaffo a mio figlio se fa una cazzata, forse mi é venuto fuori più forte del voluto.

  57. Scritto da L76BG

    FORSE NON CI SIAMO CAPITI.. è Bersani che deve accettare le proposte di GRILLO!!! Dimezzamento casta, regole di candidabilità, basta finanziamento ai partiti (il M5S ha dimostrato nn servono soldi per fare politica e vincere) basta finanziamenti ai giornali e soprattitto CONFLITTO DI INTERESSI (completo di fondazioni bancarie..)..cosi si comincia a metter le cose in chiaro.

    1. Scritto da paci no grazie

      bravissimo , ecco allore vedi che c’è anccora qualcuno in giro che usa la testa in sta Italia di sinistri e bunga bunga !!! brao

  58. Scritto da enrico

    Penso che sia una grande occasione per rinnovare l’imbolsito pd bersaniano (dentro renzi subito, fuori chi -come d’alema- ha definito grillo un gabibbo) e pesare le vere intenzioni grilline. Potrebbe essere un’ottima opportunità.

    1. Scritto da Giorgio

      Nessuno nel Pd può dire fuori Bersani e dentro Renzi , nel Pd scelgono gli elettori e se così non fosse non voterei più PD. Probabilmente tu vieni da altre culture ma adesso ti è chiaro ?

      1. Scritto da enrico

        Tutti nel pd possono dire fuori bersani e dentro renzi. Tutti gli elettori. Sono un elettore, e come tale ragiono. Degli apparati burocratici e delle gerarchie non mi curo, se non quando mandano all’aria l’ennesima vittoria annunciata.

  59. Scritto da La verità fa male

    In Germania, in una situazione simile a quella italiana (vittoria di misura della Merkel senza maggioranza alle Camere) si è formata una grande coalizione con la Merkel cancelliera e ministri socialdemocratici, e ha funzionato. In Italia si dovrebbe fare altrettanto: Bersani premier, ministri del PDL e della lista Monti, la presidenza di una delle Camere al M5S e un presidente della Repubblica veramente neutrale. Siccome questa è una soluzione ragionevole, non si farà mai

    1. Scritto da vacario

      A mio parere non sarebbe ragionevole escludere da responsablità di governo il primo partito italiano. La grande coalizione italiana, se mai ci sarà, dovrà quindi essere tra il c-sx e M5S, anche per una questione di rispetto della volontà popolare. In ogni caso dubito che la lega, alleata del PDL, ingoierebbe il rospo di una alleanza c-sx PDL che ha già dato pessima prova e che garantirebbe al maggioranza assoluta a Grillo la prossima tornata elettorale.

    2. Scritto da urca che genio

      Siii… e al sabato serata danzante con ricchi premi e cotillons organizzata dal banana!

    3. Scritto da Laura

      La differenza è che in Germania i partiti fanno riferimento ai cittadini, non a certe aziende. Di conseguenza il processo legislativo non porta a norme ad personam e non è poi ripudiato solo perchè ci si fa belli in campagna elettorale (vedi pdl con l’imu). Un conto è avere a che fare con gente seria, un altro con dei quaqquaraqquà. Finirà come in sicilia, fattene una ragione.

      1. Scritto da La verità fa male

        Non può finire come in Sicilia per una semplice ragione: al Senato l’astensione è conteggiata come voto contrario, l’uscita dall’aula fa venire a meno il numero legale. Conseguenza diretta di tutto ciò è che il M5S e il PD, se vogliono allearsi, devono appoggiare TUTTE le leggi. Mi vien già da ridere quando si parlerà di fiscal compact, redditometro, poteri di Equitalia visto che me le ricordo benissimo, parola per parola, quello che dicevano fino a ieri i grillini sul blog

        1. Scritto da Laura

          C’è anche l’uscita dall’aula. Quella non è astensione, e non è conteggiata come voto contrario. Finirà come in Sicilia, fattene una ragione.

          1. Scritto da La verità fa male

            L’uscita dall’aula è un giochino da vecchi politicanti e se escono dall’aula i senatori del M5S un minuto dopo escono dall’aula anche i senatori di PDL e Lega e le leggi non passano per mancanza del numero legale. Governare una nazione è cosa diversa da governare la Sicilia, se ne faccia una ragione. Non vedo l’ora che si realizzi l’alleanza tra PD e M5S così mi metto a ridere quando i grillini, una dopo l’altra, dovranno rimangiarsi tutte le promesse assurde scritte sul mitico blog

    4. Scritto da Ernesto

      Certo berlusconi l’ha inseguita questa soluzione , tanto che le sue corazzate mediatiche che distruggono ogni cosa (vedi Fini) hanno attaccato pochissimo grillo , aveva bisogno che crescesse per ottenere la paralisi, il governissimo e la tutela degli affari suoi . Ma ti sembra possibile un governo berlusconi-pd-grillo ? Ma stai scherzando ?

    5. Scritto da Damiano

      Speriamo in una nuove epoca… Speriamo che la “nuova” politica derivante dall’ingresso del M5S, porti finalmente a praticare soluzioni ragionevoli! Ne abbiamo bisogno!

  60. Scritto da Luciano

    O dialogano, oppure l’alternativa è il caos! allo stato attuale non si può tornare alle urne e nemmeno governare.

    1. Scritto da Sam

      Cambiare la legge elettorale (Pd-grillo) in modo che vinca qualcuno (anche berlusconi se gli italiani gradiscono il suicidio), conflitto di interssi, liste pulite e tornare a votare , non c’è altra soluzione.

  61. Scritto da La verità fa male

    Dal punto di vista tecnico un’alleanza tra PD-SEL e M5S deve essere piena e totale senza la “foglia di fico” dell’astensione o dell’uscita dall’aula: per regolamento l’astensione al Senato (specialmente nei voti di fiducia) viene conteggiata come voto contrario, l’uscita dall’aula consentirebbe a PDL-Lega di uscire a loro volta dall’aula e di far mancare il numero legale. Salvo che uno dei due partiti non fa una spettacolare retromarcia e si rimangia quanto detto fino a ora la vedo dura

  62. Scritto da camù

    niente dura quanto le cose provvisorie, specie in Italia, le riforme da fare sono così radicali che è impossibile pensare ad una cosa a vita, facciano insieme la strada fin che è in comune.
    E poi è bene stanare il PD e vedere se stavolta che ne ha la possibilità fà qualcosa per noi, il popolo.

  63. Scritto da Franco

    Se davvero il PD non vuole sparire e essere travolto penso che farebbe meglio ad ascoltare le istanze dei cittadini che hanno chiesto in fondo più moralità, fine dei privilegi e rispetto della nostra carta costituzionale. Quindi dialogo con M5S e prove tecniche per una nuova italia…

    1. Scritto da Gerry

      Fosse quello basterebbe un attimo , qui si parla di europa , euro/lira, di spese impossibili promesse in campagna elettorale , di eliminare il finanziamento ai partiti ( quello attuale, corretto) che significherebbe distruggere il più importante partito popolare (non dispone di un famoso comico), e di tante altre cose velleitarie, abolizione sindacati ?aziende ai lavoratori ? 1000 euro al mese di cittadinanza ? eliminazione irap ? eliminazione inceneritori ? ecc ecc