Politiche 2013

Antonio Di Pietro dice addio alla guida dell’Italia dei Valori

Un gesto destinato a lasciare il segno e che rappresenta la fine di un'epoca: Antonio Di Pietro, leader de L'Italia dei Valori, si è dimesso dalla presidenza del partito dopo la sconfitta della Lista Ingroia che non ha superato lo sbarramento del 4%.

Un gesto destinato a lasciare il segno e che rappresenta la fine di un’epoca: Antonio Di Pietro, leader de L’Italia dei Valori, si è dimesso dalla presidenza del partito dopo la sconfitta della Lista Ingroia che non ha superato lo sbarramento del 4%. Una sconfitta politica che pesa per l’ex magistrato di Mani Pulite che ha decisio di lasciare il partito che aveva fondato e che in Parlamento era arrivato come un’ondata di novità nell’ultima legislatura. A spingere Di Pietro pare sia stata proprio la delusione della sconfitta elettorale. 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Antonio Di Pietro
Politiche 2013
Di Pietro bocciato Esclusi anche Ingroia, Fini e Pannella
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI