BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Positivo alla cannabis, per Karamoko Cisse due mesi di squalifica

L'attaccante guineano, fermato lo scorso 18 dicembre dopo un controllo antidoping, da lunedì prossimo potrà essere nuovamente a disposizione del tecnico Pala dal momento che il provvedimento decorre a partire dalla sospensione cautelativa.

Più informazioni su

Due mesi di squalifica per la vicenda cannabis. E’ quanto è stato inflitto all’attaccante dell’AlbinoLeffe Karamoko Cisse dal tribunale nazionale antidoping venerdì 15 febbraio.

Non è stata accolta, quindi, la richiesta di tre mesi di stop per l’attaccante guineano che dovrà restare fermo per un altro turno prima di tornare a completa disposizione del tecnico Alessio Pala: la squalifica, infatti, decorre dal momento della sospensione cautelativa che è datata 18 dicembre 2012 e lunedì prossimo i due mesi saranno passati.

Cisse, attaccante classe 1988 cresciuto nel vivaio dell’Atalanta e passato ai seriani nel 2009, era stato trovato positivo al Thc dopo un controllo antidoping del 2 dicembre scorso effettuato dopo la gara AlbinoLeffe-Pavia. Ora, dopo due mesi esatti di inattività, potrà tornare a disposizione del tecnico Pala.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.