BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La psicofollia d’amore in scena per San Valentino al teatro di Ponteranica

Giovedì 14 l'opera tragicomica dedicata alle follie d’amore del Teatro ex drogheria. Sul palco Marta, Irene e Marcello vivono lì i propri attacchi di psicofollia d’amore.

 Il Teatro ex drogheria, in scena all’auditorium di Ponteranica, giovedì sera 14 febbraio San Valentino, con uno spettacolo dal carattere tragicomico costruito a livello drammaturgico attraverso il metodo della scrittura scenica e dal punto di vista spaziale come un “teatro di giro”.

L’amore è un sentimento che tutti proviamo. Estasi e distruzione, dipendenza e appagamento. Di amore se ne parla, lo si racconta o si tenta di farlo, ma ciò di cui non si parla è quella parte dell’amore che nella più totale incapacità di essere razionalizzata crea dinamiche di follia. Follia positiva o negativa, che capita a tutti, accettata, compresa e non patologica.

L’intero spettacolo è ambientato in un bagno. Il bagno come una delle poche stanze della casa che è possibile chiudere a chiave, dove trovare la propria intimità, un luogo definito, piccolo e universale; una vasca, uno specchio, un cesto di biancheria sporca, un luogo che rimanda ad un’infinità di luoghi possibili: il giardino dell’Eden, lo spazio astratto della follia mentale. Questo bagno è abitato da tre coinquilini: Marta, Irene e Marcello che vivono lì i propri attacchi di psicofollia.

In scena Alessandra Bordino, Chiara Leoncini, Luca Solesin, progetto e regia di Sara Pessina, Sound e design di Francesco Vitale.

Giovedì 14 febbraio, alle 21 all’auditorium di Ponteranica. Ingresso 10-8 euro. Info e prenotazioni 3396721522 http://variazionipossibili.wix.com/psicofolliadamore

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.