BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bombassei e Gabrieli in cima alla lista Monti per la Camera dei Deputati

Alberto Bombassei, patron della Brembo, e GianMarco Gabrieli, già presidente dei Giovani di Confindustria Bergamo, sono rispettivamente al primo e al quinto posto nella lista "Scelta civica con Monti", Lombardia 2 per la Camera dei deputati

Alberto Bombassei, patron della Brembo, e GianMarco Gabrieli, già presidente dei Giovani di Confindustria Bergamo, sono rispettivamente al primo e al quinto posto nella lista "Scelta civica con Monti", Lombardia 2 per la Camera dei deputati. Due imprenditori bergamaschi di razza in corsa per un seggio in Parlamento.

Anche se Mr. Brembo ha messo subito avanti le mani in un’intervista a La Stampa, lo scorso 10 gennaio: "Se quello di Monti fosse stato un partito,avrei avuto difficoltà a dire sì. Mi ha convinto l’idea di una lista civica e la prospettiva di dare un contributo per un breve periodo della mia vita".

Tra le priorità che il prossimo governo dovrà affrontare, secondo Bombassei, ci sono da "creare le condizioni per nuovi posti di lavoro con misure eccezionali", quindi "un robusto piano di defiscalizzazione degli investimenti in ricerca e sviluppo delle imprese, come si fa in Francia e in Germania. Un mercato del lavoro rigido come il nostro non esiste da nessuna parte".

E in merito alla possibilità di un accordo tra Monti e il centrosinistra, Mr. Brembo non ha dubbi: "il problema non è il Papa, bensì i cardinali. Ho una personale stima per Bersani, ma dietro di lui ci sono la Camusso e soprattutto Vendola, quello che vuole dichiarare guerra ai ricchi".

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Andry

    È poi si dice che Berlusconi faccia i suoi interessi al governo! Alla prima occasione ci si butta in politica per questioni personali ! È queste sarebbero le persone che cambieranno l ‘Italia sventolano come bandiere al vento prima a destra poi a sinistra infine al centro così si mette d’accordo tutti hahhaha !!!!
    Vergogna !
    sinistra o destra. Ma che cos’è il centro ?

    1. Scritto da Progressisti alla ribalta

      Ma si dai… Bravo Andry, mettiamo la camusso al governo… Oppure Vendola cosi finalmente risolviamo i problemi delle coppie omosessuali.. Chi se ne frega di avere Al governo gente che ha fatto davvero qualcosa nella vita e sfama migliaia di famiglie… Chiudiamo tutto e pianifichiamo l’economia! In nome di chissà quale conflitto di interessi!! Le vorrei far presente che chiunque vada al governo é in potenziale conflitto di interessi…

  2. Scritto da il polemico

    certo che nessuno grida al possibile conflitto di interessi in questo caso?se venisse nominato ministro dell’industria,nessuno avrebbe da ridire immagino…

    1. Scritto da De Coccio

      Fanno freni, mica possiede l’informazione !!

      1. Scritto da Giovanni 61

        Le posso ricordare, anche se fa freni, condiziona aziende che collaborano con Loro, le aziende e Loro collaborano con Banche, e quasi tutto l’indotto mondiale dell?automotiv…. non Le dice nulla tutto questo??

        1. Scritto da giobatta

          abbiamo trovato il capo della spectre!

          1. Scritto da Solo per capire i polemici

            Quindi secondo lei, signor polemico, un parlamentare deve aver girato i pollici una vita in attesa dell’investitura divina?

          2. Scritto da il polemico

            beh,i pollici di leader che non hanno fatto nulla nella vita oltre a fare il politico,li hanno girati praticamente tutti,casini e fini su tutti.ho solo fatto notare che per il berlusca la politica è un conflitto di interessi,mentre per il bombassei pare non sia cosi,anche se fosse ministro e facesse leggi che riguardano pure la sua azienda…2 pesi e 2 misure?