BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Berlusconi e l’assegno a Veronica: colpa di 3 giudici femministe

Martedì sera il leader del Pdl ha definito il risultato della controversia sul divorzio una "decisione di tre giudichesse femministe e comuniste".

Che non fosse andata giù a Silvio Berluisconi la consistenza dell’assegno da versare all’ex moglie Veronica Lario era prevedibile. Ma che lo esplicitasse così direttamente, forse un  po’ meno. Invece martedì sera il leader del Pdl ha definito il risultato della controversia sul divorzio una "decisione di tre giudichesse femministe e comuniste".

Battuta uscita a Otto e Mezzo, da Lilly Gruber sul La7 dove l’imprenditore di Arcore attacca la la magistratura (strano), anche quella civile “colpevole” di aver accordato all’ex moglie alimenti per un valore mensile di 3 milioni di euro pari a 100mila euro al giorno: "Sono 200mila al giorn cioè 36 milioni con un arretrato di 76 milioni".

Una sentenza che diventa, per l’ex capo del governo, il paradigma di come è stato trattato dalla magistratura da quando è sceso in politica nel 1994.

Berlusconi si è detto sicuro che il centrodestra supererà il 31% e che vincerà le elezioni. Quindi ha sminuito i risultati ottenuti da Mario Monti sullo spread, la cui riduzione "non dipende dai governi ma da fattori internazionali".

L’ex capo del governo non ha dubbi sull’assoluzione sia per la sentenza Mediaset che per quella Mondadori così come per il processo Ruby "una vicenda su cui i giudici si sono inventati tutto" E  approfitta della presenza in tv per rilanciare il suo appello "ad andare a votare", a non "disperdere il voto" annunciando che la coalizione di centrodestra è "al 31% mentre il Pdl al 21%". 

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da il polemico

    sul matrimonio finito non ci metto dito,però è vero che lo spread non è calato per merito di monti,ma per fattori pilotati internazionali,lo dimosra il fatto che è aumentato solo quando era aumentata la pressione politica e internazionale che chiedevano le sue dimissioni,prima era rimasto basso.certo che se poi le sentenze che elencava si tramutassero in assoluzioni..apriti cielo per i denigratori……stiamo a vedere va

  2. Scritto da mario59

    Probabilmente il berlusca non sa o finge di non sapere, che nella stragrande maggioranza delle separazioni e divorzi, i giudici impongono alla parte più abbiente delle parti, un assegno di mantenimento a favore della parte economicamente più debole…nella maggiorparte dei casi, sono gli ex mariti che sono costretti a vivere in povertà, per pagare all’ex moglie, l’assegno deciso dal giudice.
    Ma Berlusconi non perde occasione per dire che i giudici comunisti ce l’hanno con lui.

  3. Scritto da nino cortesi

    Per cambiare la politica e l’Italia servono giudici, femmine e comuniste ma anche arrabbiate.

  4. Scritto da noncicapiscopiuniente

    aiutatemi voi… piu’ volte ascolto il signor Berlusconi (difficile evitarlo in questi giorni….), politico ed imprenditore di successo, e piu’ mi viene da ridere. Poi ascolto un comico pensando di ridere ed invece mi accorgo che denuncia cose invereconde e mi viene il mal di stomaco. Siamo nel paese dell’incontrario. L’unica certezza e’ che con Berlusconi i soldi (una marea) vanno sempre a quelli (a lui per primo naturalmente!). Speriamo che con il comico la solfa cambi. Di B. non se ne puo +!

  5. Scritto da Paolo

    Com‘è facile l‘ironia su Silvio ma quanto coraggio complimentoni chissà quando qualcuno parlerà un po’ di più della tanto brava Veronica quando i matrimoni finiscono non è sempre tutta colpa di uno solo

    1. Scritto da Cris

      Certo bisogna esser in 2 a sfagliar il matrimonio ma qua si sta parlando di mantenimento svegliati guardati in giro o sei un fascista nazista?

      1. Scritto da Paolo

        Fascista e nazista? Ahggià se uno spende una parola per Silvio questi sono i titoli che riceve evviva la democrazia

    2. Scritto da 035

      certamente no, non sempre almeno. In questo caso, però, sembra che alla moglie sia stato attribuito un quarto del reddito percepito dal povero marito, e nulla del patrimonio immobiliare o finanziario. Di per sè, mi sembra un accordo come altri; per ogni centomila a V. , ne restano tre volte tanto a S., più gli rimane il capitale e il resto, non è così spolpato! (poi, certo, se sta ancora mantendendo le olgettine fino alla fine del processo, farà la fame…)

  6. Scritto da gio

    allora dovremmo imparare a far governare i “comunisti”, visto che si oppongono sempre al marciume delle persone “fasciste”..

  7. Scritto da makio

    VOLPE tieni duro che tra poco ridiamo, il tuo amico Monti aveva fatto un mini teatrino riducendosi lo stipendio, poi visto come si sta bene in quel di Roma se ne guarda bene di lasciare il cadreghino, morale…meglio una gallina oggi che un uovo domani

  8. Scritto da Cris

    Ma dove vive berlusconi non vede che tutti gli uomini che divorziano sono costretti a vivere in macchina xche il tribunale gli porta via tutto . Sono sicuro che a questo puntomberlusconi deve esser davvero malato

  9. Scritto da gigi

    in tutte le sentenze matrimoniali allora sono giudici femministe, vedi mariti e padri costretti a chiedere aiuto alla Caritas per esempio, le donne, anche senza figli, sono molto meno…commentando la sentenza e’ perfida, nessun immobile ceduto alla ex-moglie, solo contanti e tanti. Rispecchia la situazione attuale cioe’ crollo delle compravendite e denaro in prestito col binocolo

  10. Scritto da malavetevisto

    Quando finalmente ha trovato una giornalista che gli fa domande scomode riesce solo a tirarla lunga arrampicandosi sugli specchi, vede comunisti dappertutto, confuta verita’ acclarate, trasforma prescrizioni in assoluzioni, fa il finto tonto sui disastri che ha provocato al paese, dice eresie economiche come quelle sullo spread (che ci e’ costato MILIARDI di euro extra!).. ci manca solo che si proclami la reincarnazione di Cristo! Direi che è mi sembra piu’ pronto per un TSO che per le elezioni

  11. Scritto da silvia

    oddio rieccolo! ce l’hanno tutti con lui perchè è brutto, piccolo e nero( e parecchio disturbato aggiungo io)

  12. Scritto da lilli

    e meno male che ogni tanto c’è la magistratura che taglia le gambe a persone che vorrebbero passare sempre impunite. posso capire che magari, e dico un magari poco convinto, i magistrati qualche volta possano sbagliare ma è possibile che con lui sbagliano sempre? qualcosa di vero in quello che fanno questi magistrati ci deve pur essere!!! W i magistrati e per fortuna che ci sono, altrimenti saremmo fritti!!!

  13. Scritto da pm

    Brutta cosa le ossessioni – forse sarebbe ora di provare a curarsi, dev’essere brutto vivere vedendo comunisti ovunque.

    1. Scritto da gigi

      ma lui, come malato, lo capisco, sono tutti quelli intorno a lui che mi fanno pena……….o sono più malati di lui ?

  14. Scritto da ureidacan

    Quei giudici si saranno fregate le mani, per il risarcimento danni che chiederanno ed otterranno per la diffamazione!

  15. Scritto da le bugie fan bene

    naturalmente è colpa dei giudici,non sua che ha mandato all aria il matrimonio andando a frequentare di tutto e di piu.e veronica che chiede il divorzio e l assegno in base al reddito sbaglia a cercar di far applicare la legge……………

  16. Scritto da angelo

    premetto che la persona che disprezzo di piu’ nella mia vita e’ berlusconi , pero’ in questo caso ha ragione , gli alimenti alle ex mogli sono una vergogna , un favorire il parassitismo di persone che , solo per averti sposato , tirano a far la bella vita alle tue spalle. con tutte le leggi ad personam che si e’ fatto ,non poteva farne una per abolire gli alimenti , che oltretutto avrebbe salvato dalla miseria un milione di padri costretti a vivere alla caritas per mantenere delle stronze

    1. Scritto da 035

      stronze che vi hanno sposato, curato e accudito per anni, scodellato ed educato i figli, magari rinunciando ad un proprio lavoro. Ma chi si lamenta, non lo sapeva che sposandosi si assumeva dei doveri e degli obblighi anche economici?

  17. Scritto da giobatta

    a me sembra che silvio possa divenire un nuovo personaggio della gloriosa tradizione delle commedia dell’arte italiana

  18. Scritto da nino cortesi

    Ormai è scontato solo i comunisti sono persone di valore che possono parlare di valori.

  19. Scritto da Roberto

    Bravo silvio…..forza e coraggio…..

  20. Scritto da lorenza

    Ma perchè l’ex di Veronica non comincia a fare il nonno?