• Abbonati
Verso le elezioni

Primarie Sinistra e Libertà Vittoria di Gabanelli E’ prima in Lombardia 2

La bergamasca Clementina Gabanelli ha vinto le primarie di Sinistra Ecologia e Libertà organizzate in contemporanea a quelle del Partito democratico, sabato 29 dicembre.

La bergamasca Clementina Gabanelli ha vinto le primarie di Sinistra Ecologia e Libertà organizzata in contemporanea a quelle del Partito democratico, sabato 29 dicembre. 413 gli elettori in Bergamasca, un numero poco significativo se paragonato al potenziale bacino elettorale della formazione guidata da Nichi Vendola.

I risultati della consultazione sono stati pubblicati sul sito ufficiale lombardo. Gli elettori sono stati chiamati a pronunciarsi su quattro schede: Camera donne e Camera uomini, Senato donne e Senato uomini. I candidati di Bergamo alla Camera erano: Gino Gelmi e Edoardo Del Bello. Per la Camera donne Clementina Gabanelli e Claudia Pippo.

Al Senato donne Laura Azzola, per il Senato uomini invece Bergamo non ha espresso nessuna candidatura.

Nella circoscrizione Lombardia 2 la più votata alla Camera donne è Clementina Gabanelli con 300 preferenze, seguita  con uno scarto di pochi voti dalla candidata di Brescia, Cristiana Manenti.

Per l’esponente bergamasca non è escluso l’approdo in Parlamento, obbiettivo raggiungibile solo se Sel otterrà un buon risultato per portare qualche parlamentare a Roma con la coalizione guidata Pierluigi Bersani vincitore delle primarie dello scorso dicembre.

Alla Camera uomini il più votato è Luigi Lacquaniti, candidato di Brescia, seguito da un candidato di Varese. IL bergamasco Gino Gelmi si colloca al  terzo posto.

Sel Bergamo esprime “soddisfazione per la partecipazione dei cittadini alle Primarie. Hanno votato 413 elettori, un dato significativo se si considera che la nostra forza politica è giovane e deve intensificare il radicamento sul territorio. Non bisogna dimenticare, inoltre, che le Primarie sono state condotte in condizioni difficili dl punto di vista organizzativo, considerata la brevità dei tempi e le giornate a ridosso delle feste di Natale e Capodanno”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
leggi anche
Giorgio Gori
Primarie pd
Il mea culpa di Gori Con qualche attacco a Renzi e al Pd
Renzi sulla sconfitta di Gori
La risposta
Renzi su primarie e Gori: capisco l’amarezza ha fatto una battaglia bella
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI