Quantcast
Sicurezza in aeroporto Protesta a sorpresa dei lavoratori Fidelitas - BergamoNews
Sindacati

Sicurezza in aeroporto Protesta a sorpresa dei lavoratori Fidelitas

Sono continuate anche martedì le azioni di “flash mob” dei lavoratori Fidelitas all’aeroporto di Orio Al Serio, per protestare contro l’inadeguatezza della gara d’appalto bandita da Sacbo per il servizio di sicurezza armata nello scalo bergamasco.

Dopo quella di sabato, sono continuate anche martedì le azioni di “flash mob” dei lavoratori Fidelitas all’aeroporto di Orio Al Serio, per protestare contro l’inadeguatezza della gara d’appalto bandita da Sacbo per il servizio di sicurezza armata nello scalo bergamasco, che mette a rischio il posto di lavoro di 150 persone, e contiene, secondo i sindacati, alcuni errori di “impostazione”.

Verso le 13.30, un “manipolo” di lavoratori ha inscenato un piccolo presidio all’esterno del “Caravaggio” con bandiere e volantini. Le azioni “a sorpresa” continueranno anche nei prossimi giorni.

Le manifestazioni di protesta arrivano dopo che il 12 dicembre scorso Fisascat Cisl, Filcams Cgil, Uiltucs Uil con le Rsu Fidelitas avevano deciso, insieme a tutti i lavoratori della vigilanza dell’aeroporto di Orio al Serio, di revocare lo sciopero indetto inizialmente per sabato 15 dicembre: una decisione che era stata presa in seguito al colloquio avuto con il prefetto di Bergamo Camillo Andreana e che ha permesso ai passeggeri dello scalo bergamasco di poter innanzitutto viaggiare e poi di farlo in tutta sicurezza.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI