• Abbonati
L'iniziativa

Ospedale San Giovanni, contro aborto ed eutanasia 24 ore di preghiera

"La vita è di Dio, l'aborto e l'eutanasia sono contro Dio": con questo slogan prende il via venerdì mattina alle 9 la 24 ore di preghiera per la vita che verrà recitata davanti alle chiese e agli ospedali, anche quello di San Giovanni Bianco, l'unico in provincia di Bergamo.

"La vita è di Dio, l’aborto e l’eutanasia sono contro Dio": con questo slogan prende il via venerdì mattina alle 9 la 24 ore di preghiera per la vita che verrà recitata davanti alle chiese e agli ospedali, anche quello di San Giovanni Bianco, l’unico in provincia di Bergamo.

L’iniziativa, che viene pubblicizzata attarverso volantini distribuiti nelle cassette delle lettere, è promossa dall‘associazione No194, che ha costituito un omonimo comitato per abrogare la legge che consente l’interruzione della gravidanza in Italia.

Il manifesto dell’iniziativa racconta di 34 anni di legge in vigore "quasi sei milioni di bimbi concepiti soppressi, 182mila ogni anno, 15mila ogni mese, 505 ogni giorno, 21 ogni ora".

Molti, come si sa, in Lombardia i medici obiettori che non praticano l’interruzione della gravidanza, moltissimi in bergamasca. Sembra che  la percentuale all’ospedale della Valbrembana sia un po’ inferiore alla media: potrebbe essere questo il motivo della scelta di questa zona per la ventiquattr’ore di preghiera, come potrtebbe invece trattarsi di un caso in quanto tra gli aderenti al comitato ce ne sono alcuni di San Giovanni Bianco.

 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
leggi anche
Generico
La pronuncia
Caso Eluana, il Tar dà ragione ancora a papà Beppino
Generico
La riflessione
Con Eluana la Chiesa non ha avuto piet??
Generico
Roma
Il Papa: “I cattolici rifiutino le leggi che consentono l’aborto”
Sono sempre di più i medici obiettori di coscienza a Bergamo e provincia
Il caso
Ginecologi di Bergamo quasi tutti obiettori Aborto sempre più difficile
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI