BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Prova Nazionale Giovani, terzo posto per Baroli della Bergamasca Creberg

Buon piazzamento per la formazione bergamasca che conquista il terzo posto con Lorenza Baroli. In finale vince Alberta Santuccio, atleta siciliana delle Fiamme Oro, battendo Eugenia Falqui 15-9.

Più informazioni su

Si è conclusa la Prima Prova Nazionale Giovani svoltasi alla Fiera di Rimini, nell’ambito di “Sport Days 2012”, la festa dello sport italiano. La seconda ed ultima giornata di gara ha vissuto le emozioni riservate dalle prove di fioretto maschile, sciabola femminile e spada femminile. È proprio nell’ambito di quest’ultima disciplina che la Bergamasca Scherma Creberg si è fatta notare, conquistando il gradino più basso del podio con Lorenza Baroli.

L’atleta, dopo aver eliminato nei quarti di finale Luisa Tesserin dell’SdS Cesare Pompilio, è stata fermata in semifinale da Eugenia Falqui di Roma Fencing, con il punteggio di 15 a 13 a favore di quest’ultima.

La finale di spada femminile è stata poi vinta Alberta Santuccio, atleta siciliana in forza alle Fiamme Oro, che ha battuto la Falqui con il punteggio di 15-12. In semifinale Alberta Santuccio aveva fermato l’altra portacolori del Club Scherma Acireale, Giorgia Pometti, per 15-9. Il podio finale della prova di sciabola femminile è stato monopolizzato da atlete provenienti dal Lazio.

A vincere è stata Chiara Mormile del Club Scherma Roma, che in finale ha superato Sofia Ciaraglia della Lazio Scherma Ariccia, col punteggio di 15-10. La prova di fioretto maschile è stata invece vinta dal portacolori del Gruppo Sportivo Forestale, Filippo Guerra, che ha avuto la meglio su Francesco Ingargiola del Club Scherma Jesi per 15-7.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.