BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Onore, la pista di fondo rischia la chiusura: “Aspettiamo proposte”

Dopo la cessata attività dello Sci Club del paese il comune della val Seriana cerca soluzione in vista della nuova stagione invernale. Il sindaco: “Le difficoltà sono tante, ma ce la faremo”

Più informazioni su

“Sarebbe un peccato che non si trovasse una soluzione, ma siamo ottimisti: come non abbiamo perso il campetto da calcio che è stato riconvertito in campo da rugby, anche in questo caso si troverà un’alternativa”. Il sindaco di Onore lancia un appello per salvare la pista di sci di fondo. Oltre alla crisi e alla carenza di fondi necessari, il problema legato alla mancanza di volontari tra le associazioni influenza molte attività anche nelle valli bergamasche. E’ il caso del piccolo paese della val Seriana dove, in seguito alla cessata attività dello Sci Club Lanorium per il numero di volontari sempre più esiguo, si rischia la chiusura della pista di sci di fondo lunga sette chilometri e mezzo.

L’amministrazione comunale, in vista dell’imminente stagione invernale, sta cercando una soluzione affinché l’attrazione turistica riesca ad evitare la chiusura. Durante un’assemblea pubblica convocata appositamente, il sindaco Giampietro Schiavi ha lanciato un appello: “Sarebbe un peccato che non si trovasse una soluzione – le parole del Primo cittadino – ma siamo ottimisti. Lo Sci Club ha ben operato per trent’anni ma le difficoltà sono tante: la carenza di volontari, la poca neve e la mancanza di un impianto di innevamento artificiale. Tutto questo ha scoraggiato negli ultimi tempi ma invitiamo chiunque abbia una proposta a farsi avanti e contiamo soprattutto sui giovani”.

La pista ha sempre visto una buona affluenza vista la facilità e la bellezza del percorso immerso nel bosco della val Righenzolo. A partire dalla sede dello Sci Club, in località Pruiss, si snoda all’interno dell’incantevole Valle un anello della lunghezza di 7,5 chilometri con la possibilità di varie deviazioni. Grazie all’ampio percorso pianeggiante alla base della Valle, la pista è indicata anche per i principianti, i quali possono avvalersi di un equipaggiato centro per il noleggio completo dell’attrezzatura nei giorni festivi e feriali. L’intero percorso è adatto sia per la tecnica classica sia per la tecnica libera.

Gessica Costanzo

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.