BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I formaggi bergamaschi si rilanciano al Salone di Torino

L’Agrì di Valtorta e lo Stracchino all’antica delle Valli Orobiche non sono mancati all’esposizione di Torino. I produttori: “E’ una pubblicità consapevole per noi, utile per rilanciare i nostri prodotti”

Più informazioni su

Nonostante la crisi di questo periodo il Salone del gusto di Torino ha fatto registrare come sempre grandi numeri in termini di presenze. Dove, come ogni anno, non hanno voluto mancare gli espositori bergamaschi: tra di loro due prelibatezze del nostro territorio, come l’Agrì di Valtorta e lo Stracchino all’antica delle Valli Orobiche, entrambi presenti nello stand Slow Food.

“Forte è la volontà di mantenere vivi i valori di un territorio”, sottolinea Marco Fustinoni, referente per lo Stracchino all’antica delle Valli Orobiche. “Partecipare a una fiera come questa ha dei costi. Sicuramente non ci si arricchisce, in termini di denaro, però è essenziale esserci, in prima persona, per fare una pubblicità consapevole al prodotto. Il produttore deve essere presente, è lui che deve dare indicazioni e spiegazioni al consumatore. Non è pensabile che un contadino produttore di formaggio se ne stia in montagna isolato. Il mercato richiede presenza e preparazione anche da un punto di vista delle pubbliche relazioni, per continuare a battere il ferro finchè è caldo.Quello che ci muove, ovviamente, è la passione, senza quella si fa ben poco.”

Beppe Stefanelli, responsabile Slow Food del presidio Agrì di Valtorta, sottolinea come “partecipare a una fiera sia ancora oggi importante. Il consumatore odierno è un soggetto attento a quello che mangia, e per questo vuole essere costantemente aggiornato e informato, non solo sulle modalità di produzione ma anche sul luogo di provenienza dell’alimento. Chi partecipa a queste fiere è preparato e si aspetta che anche gli espositori lo siano, per questo è necessario uno studio costante e un continuo rinnovamento per assecondare le richieste”.

Giorgia Latini

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.