BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Feste da paura a Ponteranica, Leffe e Romano di Lombardia

Halloween, ha superato il "dolcetto o scherzetto", per dar vita ad una nuova tradizione di divertimento, tipica di una gioventù cresciuta. Ecco come festeggiano la sera del 31 ottobre a Ponteranica, Leffe e Romano di Lombardia

Negli ultimi anni il 31 ottobre la festività di Halloween ha preso un carattere molto più consumistico e moderno. Da "festa del costume", dove party in maschera e festeggiamenti tematici superano il tipico valore tradizionale del "dolcetto o scherzetto", per dar vita ad una nuova tradizione di divertimento, tipica di una gioventù cresciuta.

Elemento tipico della festa è la simbologia legata al mondo dell’occulto, tradotta sottoforma di immagini macabre tra cui le zucche intagliate di jack-o’-lantern.

In provincia di Bergamo non mancano le occasioni per festeggiare Halloween, e l’imminente ponte dei morti la rende particolarmente suggestiva.

Mercoledì 31 ottobre a Ponteranica festa in maschera sul ghiaccio alla pista dell’associazione Pattini e Pareti in via 8 Marzo a partire dalle 20.30.

La pista di pattinaggio è già pronta per la stagione invernale e i primi corsi sono partiti. Per saperne di più http://www.pattiniepareti.it/ . Oltre alla serata sul ghiaccio ci sarà musica dal vivo fino alle 23 al bar-ristorante "Tandy" (nuova gestione dell’ex Bar Auser).

Tempo permettendo anche in Valle Gandino si festeggia Halloween sotto forma di festa delle streghe. A Leffe mercoledì sera appuntamento al parco comunale per farci prendere da brividi di paura a partire dalle 21, ma solo per i più coraggiosi, dai 14 anni in su, che verranno messi alla prova lungo un terrificante percorso attraverso luoghi animati da spaventose presenze. A fine percorso (non solo per i sopravvissuti) la festa continua con il servizio bar. La manifestazione non si terrà in caso di pioggia. Info 3473329329

Anche nella bassa bergamasca, a Romano di Lombardia, ci si prepara ad una notte da brivido alla Zombie Walk. Ritrovo alle 21 in piazza locatelli, naturalmente sotto le sembianze di zombie, per la sfilata del terrore lungo i portici storici del centro in una gimcana animata da spaventose presenze e festa finale con concerto live dei Cuori Infranti + flash mob delle danzatrici zombificate in omaggio a Thriller di Michael Jackson.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mario59

    Guardando il lato positivo della faccenda, Halloeewn è un ulteriore occasione per i commercianti e per permettere ai giovani di trascorrere qualche ora di sano divertimento, purchè non finisca in ubriacature, e nel danneggiare cose pubbliche o private.
    Dopo di che, anche Halloween come altre abitudini, è stata importata dagli Stati Uniti…come se noi non avessimo le nostre tradizioni da seguire e coltivare…In pratica si è fighi solo se si fa quello che fanno gli americani…come quei genitori che danno nomi americani ai loro figli…per carità nulla di male o di illegale in tutto questo…però mi fa pensare che sia molta la gente convinta che la cultura Americana sia la migliore…mahh.

    1. Scritto da Luporobico

      Hallowen è una bruttissima copia dell’antica tradizione celtica di samhain,l’antico capodanno celtico…che fu importato dagli immigrati Irlandesi in america,gli americani poi come al solito commercializzano tutto,snaturandolo.
      è una tradizione più vicino alle terre dell’attuale nord italia di quanto si creda,una tradizione ancora oggi sentita in alcune aree delle nostre terre,una tradizione che ci riporta alla mente i nostri più antichi avi,i Celti…informarsi prima di parlare a vanvera senza sapere le cose.
      Non mi ritrovo nel consumisno di halloween ma nel resto si.

  2. Scritto da Marcus

    Halloween è, per dirla con Fantozzi, UNA CAGATA PAZZESCA !
    (Scusate il linguaggio ma non c’è altro modo per definirla).

  3. Scritto da makio

    per Noi comuni mortali, basta guardare i nostri governanti per spaventarci , scherzetto e pagamenti continui