BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I giovani incontrano Pietro Grasso, Procuratore antimafia

Lunedì 29 ottobre al Teatro Creberg (non al teatro Sociale) secondo appuntamento su prenotazione della rassegna Verba Manent, con i protagonisti della cultura.

Più informazioni su

La rassegna Verba Manent, organizzata dall’Assessorato alla Cultura e Spettacolo del Comune, torna lunedì 29 ottobre alle 10 al Teatro Creberg, (non al Sociale come precedentemente annunciato, per rispondere alle numerose richieste pervenute).

"Il cammino verso un paese senza mafie", è il titolo del secondo incontro di Verba Manent, protagonista Pietro Grasso, Procuratore Nazionale Antimafia.

Pietro Grasso non è solo Procuratore Nazionale Antimafia, ma protagonista appassionato di una lunga stagione. Una stagione che evoca nei suoi libri; l’ultimo dei quali, Liberi tutti, pubblicato da Sperling & Kupfer nella collana Saggi, sarà presentato nel contenitore di Verba Manent.

Il libro è esplicitamente indirizzato alle nuove generazioni, non per parlare di problemi economici, ma etici, e dimostrare che i due temi sono inderogabilmente connessi.

Questo appuntamento permetterà ai giovani di Bergamo e Provincia di parlare senza mediatori a chi della Mafia tanto sa, e a chi ha l’autorevolezza per chiamare tutti a una riscossa morale contro un male che non è ancora sconfitto.

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti inviando mail a: cobespa@cobespa.it – Informazioni: 035 234396

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Marco

    io c’ero!!! è stato interessantissimo!!!