BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Premio “Città di Bergamo”, ecco tutti i vincitori

Domenica 28 ottobre alle 15 nell’ex chiesa quattrocentesca della Maddalena si terrà la premiazione dei vincitori del 66° concorso, una competizione di solida tradizione.

Torna l’appuntamento annuale della mostra Nazionale di fotografia “Città di Bergamo” curata dal Circolo Greppi. Domenica 28 ottobre alle 15 nell’ex chiesa quattrocentesca della Maddalena si terrà la premiazione dei vincitori del 66° concorso, una competizione di solida tradizione (gli organizzatori garantiscono che è la più antica d’Italia tra quelle ancora in essere) che da qualche anno vaglia esclusivamente opere digitali o digitalizzate, fatte pervenire su cd o dvd. La giuria, formata da un fotografo di chiara fama come Bepi Merisio, e da altri bergamaschi conosciuti e professionisti del settore, Francesco Alberghina e Paolo Da Re, ha esaminato quasi settecento lavori di 167 autori partecipanti ed ha selezionato un’ampia rosa di premiati in cui si distinguono sia fotografi affermati sia appassionati dell’obiettivo. Il primo premio assoluto va a un luminoso paesaggio di Franca Del Giudice, di Castelnuovo del Garda, dal titolo “Silenzi sul lago”, mentre Cesare Fancelli di Casciavola (Pisa), Dario D’Adda di Mozzo e Mirko Zanetti di Anzola dell’Emilia (Bologna) si aggiudicano rispettivamente primo, secondo e terzo posto con scatti che propongono in libera interpretazione la centralità della figura umana, anche se ridotta a pura silhouette in controluce come accade – con poetica finezza – nella fotografia “La scala” di Zanetti. Ai vincitori vanno i trofei “Circolo Culturale Greppi” dello scultore bergamasco Mario Gotti. Sono inoltre segnalati i lavori – tra fantasia, ironia e introspezione – di Carlo Durano (Grosseto), Angelo Gatti (Albavilla, Como), Antonio Sala (Ciriè, Torino).

Premi speciali sono destinati per la sezione architettura a Luigi Dondana (Biella), per il paesaggio a Pier Giuseppe Grolla (Vercelli), per la foto elaborata a Pietro Bugli (Livorno), per la natura a Ernesto Francini (Milano), per il ritratto a Luigi Bartolini (Cesena), per lo sport a Renzo Crespan (Padova). La giuria assegnerà inoltre in premio una targa Greppi al Circolo con il maggior numero di partecipanti, il Cinefoto Club Cascina S. Barsotti di Cascina (Pisa) e una targa al Circolo con il maggior numero di ammessi, il Fotoamatori Francesco Mochi di Montevarchi (Arezzo).

In esposizione alla Maddalena saranno visibili fino all’11 novembre circa 150 fotografie selezionate, assicura Franco Nisoli responsabile della Mostra, tra le più rappresentative dei lavori concorrenti. Orari di apertura: giovedì-venerdì dalle 15.30 alle 19, sabato e festivi 10-12, 15-19.

Le opere ammesse al concorso si possono vedere anche sul sito www.circologreppi.it

Stefania Burnelli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.