BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Testacoda a Treviglio La capolista Co.Mark riceve il fanalino Perugia

La formazione di coach Vertemati apre la durissima sette giorni ospitando la Liomatic, ultima classificata con una sola vittoria all'attivo. Per i biancoblu è un'occasione d'oro per restare davanti a tutti, ancora a punteggio pieno.

Più informazioni su

Antipasto succulento all’ora di pranzo: questo il menù che la sesta giornata del campionato DNA propone alla Co.Mark Treviglio, ancora imbattuta e pronta ad allungare il passo in testa alla classifica e a portarsi in doppia cifra dopo sole cinque partite disputate. L’avversario di turno (che sulla carta potrebbe sembrare fin troppo alla portata dei biancoblu) è la Liomatic Perugia, attualmente nelle retrovie della graduatoria con una sola ma pesante vittoria conquistata nell’ultimo match casalingo contro Casalpusterlengo. Proprio in virtù dei progressi mostrati da una formazione giovane ma coriacea come quella umbra, oltre che dell’incognita legata all’insolito orario di gioco (palla a due alle 12 al PalaFacchetti, ingresso gratuito), sarà necessario per i ragazzi di coach Vertemati evitare cali di tensione e non sottovalutare l’avversario. Tra le fila degli ospiti non sarà presente il playmaker titolare Chiatti, fermato da un lungo infortunio: sarà quindi Santantonio a guidare la regia del team biancorosso, mentre a combattere sotto i tabelloni non mancherà l’insidioso ed esperto pivot Chiarello, che metterà a dura prova le qualità di Malagoli e Perego. Dal punto di vista realizzativo, l’occhio di riguardo della difesa trevigliese dovrà concentrarsi soprattutto su Poltroneri e Cutolo, asse portante della compagine perugina.

Importante per la Co.Mark centrare il successo, dal momento che al match con Perugia seguirà già giovedì 1 Novembre la difficile trasferta a Firenze, prima di tornare nuovamente al PalaFacchetti domenica ospitando Ferrara.

Antonio Sarti

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.