BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Oro, argento e lino, i merletti di Gandino racchiusi in un libro

Merletti a Gandino, sabato 27 ottobre nella sala degli Arazzi del museo della Basilica, un viaggio nella storia del merletto tra il XVI e il XX secolo.

La collezione in oro, argento e lino del Museo della Basilica in un nuovo volume a cura di Thessy Schoenholzer Nochols e Silvio Tomasini. 

La consulenza di Thessy Schoenolzer Nichols, esperta mondiale sul tema, che ha visionato e catalogato i pezzi che saranno esposti durante l’evento, contribuisce a dare alla manifestazione una grande rilevanza dal punto di vista scientifico e tecnico.

Dopo il successo della manifestazione, che ha valorizzato i tessuti antichi conservati nelle chiese della Val Gandino, ora punta l’attenzione sul cosiddetto “oro bianco”, ovvero le collezioni permanenti di merletti conservati al Museo della Basilica.

Gli esemplari in filati di refe e in filati d’oro e d’argento fa di questa raccolta una delle più importanti del mondo. Dalla metà del XVI alla metà del XX secolo, la storia e lo stile sono raccontati non attraverso il gusto univoco di un solo collezionista, ma dalla storia e dai cambiamenti politici ed ecclesiastici che nel tempo si susseguirono. Oltre 200 esemplari esposti che rappresentano un eccezionale spaccato del merletto in Europa.

Il terzo volume della collana Quaderni del Museo, viene presentato sabato 27 ottobre nella sala degli Arazzi del museo della Basilica di Gandino alle 20.30 alla presenza del prevosto Innocente Chiodi, di Claudio Gamba dirigente del settore istruzione, cultura e formazione di musei, biblioteche e archivi della Regione Lombardia, Marialuisa Rizzini, Thessy Schoenholzer Nochols e Silvio Tomasini, autori.

Dopo la presentazione e il rinfresco ci sarà una visita guidata alla collezione di merletti del museo con l’autorevole guida degli autori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.