BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I Frati Cappuccini festeggiano 4 secoli di presenza ad Albino

La comunità dei Frati Cappuccini di Albino domenica 28 ottobre dà il via ai festeggiamenti per i quattrocento anni di presenza in Valle Seriana. Un calendario corposo di iniziative per rimarcare l'attività pastorale di questa comunità.

La loro è una presenza discreta ma significativa. Sono gli otto frati della comunità dei Cappuccini di Albino che domenica 28 ottobre danno il via ai festeggiamenti per i quattro secoli di presenza in Valle Seriana.

Un anno di celebrazioni eucaristiche, incontri di preghiera, cineforum, presentazioni di volumi per ripercorrere i quattrocento anni di questa comunità che offre alla Chiesa locale la testimonianza della sua vita consacrata sulle orme di Francesco e Chiara di Assisi.

Ad aprire il calendario dei festeggiamenti è la Messa che sarà celebrata domenica 28 ottobre alle 16 nella chiesa prepositurale, una concelebrazione che sarà presieduta dal vicario generale dei Frati Minori Cappuccini padre Stefan Kozuh e che vedrà la presenza della Corale Santa Cecilia di Albino per l’animazione liturgica. Al termine della Messa seguirà una processione dalla Prepositurale alla chiesa dei Frati accompagnata dal complesso bandistico Città di Albino.

Attualmente il convento è casa di pre-postulato, in cui si accompagnano i giovani nel primo tratto del cammino vocazionale verso l’adesione alla scelta di vita consacrata, oltre ad ospitare i responsabili del Centro regionale del servizio annuncio della Parola (missioni popolari) dei Frati Cappuccini di Lombardia mentre alcuni frati si occupano della proposta e della gestione delle iniziative rivolte ai giovani della diocesi di Bergamo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.