BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“ATB e Bergamo Sport nella Family Card? Ci spieghino il perché”

Il consigliere comunale Simone Paganoni della Lista Civica Bruni ha presentato l'interpellanza: "I due enti non hanno preparato offerte vere, che possano aiutare le famiglie. Perché figurano nella Family Card?".

Il consigliere comunale della Lista Civica Bruni Simone Paganoni ha presentato un’interpellanza sulla Family Card che, come ogni anno, è arrivata alle famiglie bergamasche. Paganoni si chiede perché tra le offerte figurino anche quelle di ATB e Bergamo Sport, due enti che, a dire del consigliere, non offrirebbero nessun vantaggio alle famiglie con le proposte riservate ai possessori della Card.

Ecco l’interpellanza.

 

Come ogni anno, anche per il 2012, l’Assessorato alle attività Produttive ha fatto recapitare, a migliaia di famiglie, la Family Card con cui l’amministrazione intende sostenere le famiglie numerose.

Attraverso la Family Card, tutti i nuclei familiari con almeno tre figli residenti nella città di Bergamo possono godere di una “ricca varietà di sconti”, agevolazioni e promozioni relative all’acquisto di beni e servizi presso tutti gli operatori economici, pubblici e privati, che hanno aderito al progetto. Nell’opuscolo, recapitato insieme alla tessera, si sottolinea l’importanza del progetto “soprattutto alla luce della congiuntura economica negativa in atto”.

Accanto alle numerose attività commerciali private che, da anni, aderiscono a questa lodevole iniziativa, vi sono anche due importati enti quali “ATB” e “Bergamo Sport”. Tutte le attività che aderiscono propongono sconti del 5% (supermercati, alimentari, farmacie, lavasecco), 10% (panifici, alimentari, dentisti, negozi di abbigliamento, librerie) con punte del 20%.

L’ATB propone, come agevolazione per i possessori della Family Card, lo sconto “del 67%” sugli abbonamenti annuali dal 3° componente in poi di una famiglia che ha già acquistato almeno due abbonamenti.

La Bergamo Sport, invece, propone, come agevolazione per i possessori della Family Card, uno sconto per le attività svolte presso il centro sportivo Italcementi, il campo di via delle Valli, il Lazzaretto, il centro sportivo Tennis di Loreto o il centro polisportivo Don Bepo Vavassori.

Peccato che gli sconti offerti da ATB non abbiano nulla di vantaggioso per i possessori della Family Card poiché sono gli stessi sconti applicati normalmente (anche se il terzo componente ad abbonarsi è l’unico figlio di una coppia), mentre risulta alquanto improbabile un utilizzo della Family Card per gli impianti sportivi di Bergamo in quanto il nucleo familiare (che, ricordo, deve essere composto da minimo 5 persone: genitori + almeno 3 figli) dovrebbe iscriversi in gruppo ad una singola attività per avere delle agevolazioni.

A titolo di esempio: per avere degli sconti ad un corso di nuoto, tutti e 5 i componenti devono partecipare al corso; per avere uno sconto al campo di via delle Valli tutti e 5 i componenti devono, per forza, fare atletica, ecc.

Con la presente interpellanza sono a chiedere all’Assessore alle Attività produttive se non ritiene una presa in giro dei cittadini l’aver inserito, con queste promozioni e con questa “particolare” clausola, i due enti pubblici sopracitati in quanto nulla di concreto hanno offerto alla famiglie numerose che la Family Card vorrebbe e dovrebbe aiutare e agevolare. Si chiede se è inoltre previsto il loro inserimento anche per il 2013 ed, eventualmente, a quali condizioni (si spera) modificate.

Simone Paganoni – Consigliere comunale Lista Civica Bruni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da antonio

    io sono padre di 4 bambini e devo dire che il comune ha fatto tanto x la mia famiglia (sia con Bruni che con Tentorio). Il primo anno in famiglia, rimborso soggiorni climatici, rimborso addizionale irpef, contributo famiglie numerose e family card. Effettivamente la family card è quella che mi è risultata meno utile (l’ho usata 1 o 2 volte per il teatro) ma in generale non posso che ringraziare le amministrazioni di bergamo che si sono dimostrate solidali con le famiglie numerose o in ogni caso hanno fatto molto di più della media nazionale..

  2. Scritto da gigi con i paraocchi

    Scusi ma perchè per fortuna ? A Lei piace essere preso in giro? Conosco diverse famiglie “numerose” che negli anni passati hanno usufruito degli sconti per portare i figli ai corsi di nuoto e quest’anno si sono trovate con un pugno di mosche in mano …A che serve pubblicizzare un servizio che non esiste ? A farsi belli ? Lei continui a votare i venditori di fumo…Ci penseranno gli altri a mandarli a casa…

    1. Scritto da gigi

      legga la risposta sotto …………non voglio ripetermi

  3. Scritto da x gigi

    ancora per poco…poi all’apposizione ci vanno gli altri…per fortuna !

    1. Scritto da gigi

      l’opposizione odierna non può che contare sulla disfatta altrui perchè sperare che vincano le elezioni per meriti o idee proprie è impossibile.
      cmq ho dei dubbi che possano vincere potrebbero esserci delle sorprese.

  4. Scritto da gigi

    per fortuna che è all’opposizione !