BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nel lago d’Iseo nasceranno tanti nuovi pesci

In fase di realizzazione il nuovo incubatoio interprovinciale per la produzione di specie ittiche autoctone da immettere annualmente nel lago, per un progetto di 300 mila euro

Più informazioni su

A Clusane d’Iseo in via degli orti, in riva al lago, in una zona a verde pubblico, verrà realizzato il nuovo incubatoio interprovinciale per la produzione di specie ittiche autoctone del Sebino da immettere annualmente poi nelle acque del lago d’Iseo. Alla conferenza di presentazione del Protocollo d’Intesa presente la Provincia di Bergamo con l’Assessore alla Caccia e Pesca, Alessandro Cottini.

Il protocollo d’Intesa è stato siglato lo scorso 6 agosto 2012 e prevede la realizzazione di un impianto ittiogenico per i laghi Iseo, Endine e Moro, con lo scopo di salvaguardare le specie esistenti potenziandole e migliorandone la riproduttività, valorizzare i prodotti ittici e sviluppare le attività di pesca professionale e sportiva. La Regione Lombardia, con il decreto regionale del 30 dicembre 2009 aveva previsto azioni specifiche e puntuali per l’incremento delle strutture di produzione di pesci da ripopolamento, tra cui la costruzione di nuovi incubatoi ittici.

La nuova struttura sorgerà in riva al Sebino in vicolo agli orti a Clusane d’Iseo, è finanziata per 100 mila euro dalla Regione Lombardia e per 130 mila euro dalla Provincia di Brescia, mentre il Comune di Iseo ha messo a disposizione l’area in comodato d’uso gratuito. La Provincia di Bergamo è partner in quanto l’intervento è stato giudicato strategico per potenziare la pesca nelle acque di propria competenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.