BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

De Luca è lanciato: “Chiuderò la stagione in doppia cifra”

La Zanzara nerazzurra non è scaramantica: "Avevo promesso dieci gol e li farò. Contro il Pescara sarà una gara determinante, se vinciamo daremo una svolta al nostro campionato".

Più informazioni su

“I gol? Arriveranno anche quelli. Ora, però, l’importante è che sia l’Atalanta a fare punti”. Parola di Giuseppe De Luca. Il giovane attaccante classe 1991, arrivato in estate dal Varese, ci ha messo veramente poco a ritagliarsi il suo spazio e oggi mister Colantuono sembra sempre più deciso a puntare su di lui come spalla di Denis: “Con German mi trovo davvero bene perché il suo peso là davanti serve molto ai miei inserimenti – ha spiegato la Zanzara -, anche se nelle ultime partite abbiamo fatto un po’ di fatica. Contro Torino e Siena, del resto, abbiamo trovato due difese chiuse, che non ci hanno lasciato spazio. E per noi tutto si è fatto più difficile. Contro la Roma, invece, abbiamo affrontato una difesa molto più aperta, trascinata dal fatto che la squadra – una grande – in casa giocava per vincere. Ma non credo che ci sia un problema legato all’attacco: i gol arriveranno, ne sono certo”. Così certo che niente sembra poterlo fermare, nemmeno la scaramanzia: “Quando sono arrivato ho promesso 10 reti? Ora non mi tiro di certo indietro e ribadisco che alla fine dell’anno andrò in doppia cifra, anche se chiuderò il girone d’andata a zero gol”.

Per De Luca, quella di domenica sarà una gara fondamentale, “forse una di quelle che può indirizzare una stagione: se vinciamo possiamo dare una svolta al nostro campionato. Ci sarà da soffrire, questo è chiaro, anche perché il Pescara in casa vorrà vincere per ottenere degli importanti punti-salvezza. Ma sono certo che anche noi potremo tornare a Bergamo con l’intero bottino”.

Il giovane attaccante varesino ha poi parlato di quello che è stato il suo primissimo impatto con la massima serie: “Non è stato facile e non lo è nemmeno ora – ha commentato -, ma sento che sto crescendo. Certo, la diversità tra la Serie B e la Serie A c’è e si fa sentire ma piano piano sta arrivando anche il vero De Luca, quello che non avete ancora visto”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da makio

    vai che sei fortissimo

  2. Scritto da solo dea

    forza de luca,mola mia.

  3. Scritto da emilio albano s.a

    mai dire gatto finche non è nel sacco