BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sovere, 62enne morto nel box ucciso dal fuoco fotogallery

Una morte tra le più atroci per il gestore dell'Irish pub di San Lorenzo di Rovetta: forse mentre riempiva di benzina il tagliaerba è scoppiato l'incendio che l'ha ucciso.

Una morte tra le più atroci per il gestore dell‘Irish pub di San Lorenzo di Rovetta. Una tragedia improvvisa, ancora da ricostruire nei dettagli.

Primo Savoldelli, 62 anni, è morto arso dal fuoco nel garage mentre maneggiava una tanica di benzina per riempire la falciatrice. L’uomo è stato trovato, domenica all’ora di pranzo oramai completamnete carbonizzato dal genero a casa, a Sovere, nel garage ormai distrutto dall’incendio che lo aveva ucciso.

Incendio su cui stanno effettuando le verifiche i carabinieri di Sovere e quelli del Reparto operativo di Bergamo.

Secondo le prime ricostruzioni, sabato pomeriggio, Primo Savoldelli, che era residente a Sovere in via Don Gambarini, stava tagliando l’erba nel giardino. Forse mentre riempiva il tagliaerba di benzina ha compiuto il gesto che l’ha ucciso: ha fumato un sigaro nel garage, dando avvio al’incendio.

Domenica mattina una delle due figlie (Eleonora e Silvia) non riuscendo a sentirlo ha chiesto al marito di andare a verificare: il genero si è trovato di fronte una scena raccapricciante, con il suocero ormai senza vita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.