BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Parte dal Teatro Creberg il tour nazionale di Irene Grandi e Bollani

Dopo aver suonato insieme nei primi anni ’90, Irene Grandi e Stefano Bollani negli ultimi vent’anni hanno sempre trovato il modo di collaborare, ospitarsi, invitarsi nei loro vari progetti: il loro tour partirà da Bergamo il 16 novembre prossimo.

E’ stato presentato lunedì a Milano il progetto Irene Grandi & Stefano Bollani, la fotografia che racconta un’amicizia lunga vent’anni, trasformata in un disco (in uscita per Carosello Records domani, martedì 23 ottobre) e un tour che partirà dal Creberg Teatro Bergamo venerdì 16 novembre 2012 alle ore 21. 

Dopo aver suonato insieme nei primi anni ’90 a Firenze nel gruppo “La Forma”, Irene Grandi e Stefano Bollani negli ultimi vent’anni hanno sempre trovato il modo di collaborare, ospitarsi, invitarsi nei loro vari progetti, come in “Abbassa la tua radio”, progetto di Stefano sulla canzone degli anni ’30 e ’40 con vari musicisti jazz e cantanti pop, o in “E’ solo un sogno”, singolo di Irene.

Avventuratisi in sala d’incisione dove hanno preparato un disco con un pugno di canzoni per giocare, divertirsi e narrare storie, finalmente hanno deciso di condividere nuovamente il palco ed esibirsi in duo: “Il disco lo prepariamo da dieci anni, in qualche modo lo realizzavamo nella nostra testa – racconta Bollani – c’era un “file” sempre aperto in cui finiva tutto quello che sarebbe potuto diventare il repertorio”.

Irene lo chiama il “listone”: “E’ vero – ride lei – era una lista enorme, c’erano un sacco di pezzi candidati, ma il bello è che quando siamo arrivati in studio la scaletta si è fatta da sé. E ciò è accaduto perché abbiamo realizzato il disco senza alcun condizionamento esterno. E’ pensato, concepito e prodotto da noi, e le canzoni entrate sono quelle che in sala di incisione sono venute bene naturalmente, non poteva essere altrimenti”.

Sul palco Bollani, oltre al piano, suonerà anche il Fender Rhodes, canterà, parteciperà ai cori e si divertirà con un arcobaleno di effetti, mentre Irene Grandi, attraverso un repertorio che spazia dal jazz al blues, al rock, dal Brasile ai Radiohead e a due gioielli italiani di Niccolò Fabi e Cristina Donà, metterà la sua voce al servizio di una varietà di timbri, sensazioni e atmosfere che la consacrano come un’interprete davvero unica. La scelta del repertorio è nata dall’immaginazione di un viaggio che racconta questa grande amicizia: i suoni del Brasile, l’Europa, il passato, il presente, spaziando da standard ad autori contemporanei. Una raffinata fusione fra il jazz di Stefano Bollani e la voce calda e rock di Irene Grandi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da walter

    cerca i biglietti (anche per marcorè)
    ciao