BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Don Colleoni, contro le trentine arriva il riscatto

Con un secco 3-0 l'Argentario è battuto dalla forte formazione di trescore, che torna così a sorridere dopo il brutto ko rimediato nella prima uscita. In B2 bene anche Brembo e Valpala, vittoriose contro Rovereto e Giovolley Reggio Emilia.

Più informazioni su

In terra bergamasca la seconda giornata del campionato di B2 femminile si rivela più fortunata di quella d’esordio. Dopo le pesanti sconfitte rimediate nella gara inaugurale, Don Colleoni, Valpala e Brembo si riscattano e conquistano importanti affermazioni che cancellano lo zero dalla casella dei punti in classifica.

La Don Colleoni Trescore supera in maniera netta la formazione trentina dell’Argentario con un secco 3-0 (25-17; 25-22; 25-18 i parziali) in poco meno di un’ora e venti minuti. Coach Marinucci ha schierato Calvetti, Gotti, Biava, Zambetti, Cassis, Baldassarre e Gamba senza mai dover intervenire con delle sostituzioni. Il team bergamasco, ad eccezione dell’inizio del terzo set, è sempre stato avanti e ha saputo gestire con caparbietà i margini acquisiti.

Ancor più convincente è stata l’affermazione del neopromosso Valpala che ha superato 3-0 (28-26; 25-17; 25-11) la Giovolley Reggio Emilia. Dopo aver sofferto un po’ troppo nel primo set, le ragazze allenate da Luca Rovaris hanno mostrato la vera forza e hanno fatto un sol boccone delle avversarie emiliane. Da quel momento in poi Vavassori, Ghilardi, Canavesi, Pedretti, Ferrari, Morstabilini e Casati hanno sempre avuto in pugno il match. Da segnalare l’ottima prova di Mara Canavesi, autrice di ben 17 punti.

Più sofferta invece la vittoria del Brembo Volley Team guidato da Matteo Fontanesi, capace di imporsi in rimonta al tie-break in casa di Rovereto. Dopo aver perso i primi due set 25-21 e 25-20, Pesenti e compagne hanno ritrovato lo smalto giusto impondendosi nel terzo e nel quarto per 19-25 e nel tie-break 10-15. Per aggiudicarsi l’incontro il tecnico milanese ha fatto leva su quasi tutto l’organico a propria disposizione. Ottima performance di Danesi a muro e Fumagalli in attacco.

Giordano Signorelli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.