BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per abbattere il Siena il Cola si affida alla coppia De Luca-Denis

Il tecnico di Anzio ritrova Manfredini, Lucchini e Stendardo. A centrocampo fiducia ad uno Schelotto in cerca di riscatto. Davanti spazio alla coppia formata dalla Zanzara e dal Tanque.

Più informazioni su

Battere il Siena per ripartire. E’ questo l’imperativo con il quale i nerazzurri oggi scenderanno in campo per la delicata sfida di campionato che li vede ospitare i bienconeri toscani, formazione non proprio irresistibile che, però, in questa prima parte di stagione è stata capace di recuperare il fardello del -6 e di tornare con i punti in attivo.

Dopo tre ko consecutivi rimediati contro Catania, Torino e Roma, la sosta per la Nazionale non poteva essere più salutare. Colantuono, ne siamo certi, avrà lavorato molto sulla testa del suoi uomini perché oggi, contro il Siena, è assolutamente vietato sbagliare. Perdere, infatti, significherebbe complicare notevolmente quello che sarà il cammino di questa Serie A per la formazione bergamasca.

L’ambiente, nonostante il periodo poco felice, è carico: ne sono la più chiara testimonianza gli oltre 8mila tagliandi venduti in settimana grazie alla speciale promozione pensata dalla società di Zingonia per festeggiare i 105 anni della Dea. 8mila tagliandi che, sommati agli abbonati, quest’oggi porteranno il Comunale ad essere una vera e propria bolgia.

Colantuono in difesa ritrova sia Lucchini che Manfredini, oltre ad uno Stendardo che non sarà ancora al 100% dopo l’infortunio di Napoli ma che figura ugualmente tra i convocati. Così come Carmona, tornato a disposizione dopo i problemi alla schiena che l’hanno frenato da luglio.

Sarà interessante vedere anche quell’out di destra di centrocampo, dove Schelotto tornerà titolare: i tifosi bergamaschi si aspettano una grande prova del Levriero italo-argentino dopo un avvio di stagione poco fortunato. Davanti, quasi certa la coppia De Luca-Denis, con Moralez dirottato ancora una volta sulla fascia sinistra.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.