BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Dea cala il Jack per rimontare il Siena: tre punti sofferti fotogallery

Le magie di Cigarini e Bonaventura spazzano lontano gli incubi portati dal vantaggio senese firmato da Reginaldo ad inizio ripresa. Per i nerazzurri ecco tre punti fondamentali per la classifica.

Più informazioni su

Sono servite le magie di Cigarini e Bonaventura all’Atalanta di Colantuono per battere un Siena ben messo in campo e, soprattutto, per spazzare lontano gli incubi portati dalla bomba di Reginaldo, che ad inizio ripresa aveva messo in salita la gara dei nerazzurri.

Senza Consigli – fermato da un affaticamento – Colantuono rinuncia a Schelotto per puntare sul giovane fantasista italo-australiano Troisi, che torna titolare dopo la poco brillante prova di Catania. Davanti spazio alla coppia De Luca-Denis, con Maxi Moralez dirottato sulla linea dei centrocampisti.

Cosmi – in tribuna per squalifica, al suo posto Palazzi – risponde con Mannini alle spalle di Sesto e capitan Calaiò.

Il primo tempo è un mix di noia e sbadigli, ma nella ripresa la gara si anima. Ad aprire le danze è la bomba di Reginaldo che, al 14′, non lascia scampo a Polito e porta avanti il Siena. La reazione degli uomini di Colantuono è rabbiosa al punto giusto e 2′ dopo Cigarini s’inventa la traettoria perfetta su punizione e ristabilisce la parità. Lì i nerazzurri capiscono che la partita si può e si deve vincere ma per il gol decisivo, quello del neo-entrato Bonaventura, i 18mila del Comunale devono aspettare il 37′, quando il folletto marchigiano batte Pegolo con un piatto destro potente e preciso.

Nel finale non ci sono grosse occasioni per i senesi. La gara si chiude così sul 2-1 per l’Atalanta che, oltre ai tre punti, ritrova anche quel sorriso che sembrava smarrito da settimane. 

 

ATALANTA-SIENA 2-1

 

Secondo tempo

49′: è finita. L’Atalanta ha battuto il Siena 2-1 grazie ai gol di Cigarini e Bonaventura.

47′: ultimi assalti disperati del Siena. Ci prova Calaiò ma la palla finisce in curva.

45′: ci saranno 4′ di recupero.

40′: Cosmi si gioca l’ultimo cambio con Paolucci al posto di Vergassola.

37′: sugli sviluppi di un corner di Cigarini, Bonaventura trova il piattone potente e preciso che non lascia scampo a Pegolo. Un gran gol quello del folletto marchigiano.

37′: GGGGOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL dell’Atalanta, ha segnato Jack Bonaventura.

32′: Lucchini, esausto, lascia il posto a Matheu.

31′: gran botta di Cigarini, Pegolo para a terra. Atalanta pericolosa.

27′: Calaiò protesta, Rizzoli lo ammonisce.

24′: fuori uno spento Moralez, al suo posto tocca a Bonaventura.

21′: corner di Vergassola, Paci si appoggia su Stendardo e Rizzoli fischia il fallo proprio mentre il difensore bianconero mette in rete.

18′: Moralez va giù in area, i nerazzurri protestano ma per Rizzoli non ci sono gli etremi per la massima punizione. Carmona, troppo vivace in panchina, viene espulso.

16′: GGGGOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLL dell’Atalanta, ha segnato Luca Cigarini.

14′: gran botta del brasiliano che, ben pescato da Angelo, insacca con un destro potente e preciso.

14′: Siena in vantaggio, ha segnato Reginaldo.

11′: seconda sostituzione del Siena. Reginaldo prende il posto di Mannini.

6′: primo cambio per i nerazzurri. Fuori Troisi, al suo posto Schelotto.

3′: cross teso di Angelo, deviazione di Peluso e palla tra le mani di Polito. L’Atalanta ha rischiato parecchio nell’occasione.

1′: partiti. Atalanta e Siena sono ripartiti con gli stessi 22 del primo tempo.

 

Primo tempo

48′: sinistro di Troisi sul fondo. Uno spento primo tempo si chiude così sulo 0-0.

45′: ci saranno 3′ di recupero.

41′: ci prova Mannini di sinitro dal limite, palla alta sopra la traversa.

38′: spledido schema su punizione dell’Atalanta con Troisi che mette al centro per Denis, anticipato da Paci. Atalanta ora più vivace.

34′: punizione di Manfredini; la palla, deviata, finisce in curva. Il corner seguente non porta pericoli alla difesa toscana.

33′: il primo giallo del match è per Felipe.

30′: grande azione di Maxi Moralez sulla sinistra ma il cross dell’argentino lascia parecchio a desiderare. Pegolo fa sua la palla senza troppi problemi. Poteva essere un’occasione d’oro per i nerazzurri.

25′: ennesimo errore di Troisi. L’italo-australiano si sta proponendo molto ma poi, con la palla tra i piedi, sta combinando ben poco.

23′: ancora De Luca per Denis, Paci salva e mette in corner.

20′: bella iniziativa di De Luca che sulla destra si beve due avversari, mette al centro per Denis ma il il sinistro dell’argentino viene respinto da Felipe.

16′: l’Atalanta prova a schiacciare il Siena nella sua metà campo senza però creare grossi pericoli.

15′: infortunio per Rodriguez, costretto ad abbandonare il campo. Al suo posto Bolzoni.

13′: bel cross di Cigarini dalla trequarti, nessuno è pronto ad approfittarne e la difesa bianconera libera.

9′: fase di studi delle due squadre, col pallino di gioco in mano ai nerazzurri.

3′: il primo corner della gara è del Siena.

1′: partiti. Il Comunale, riempito da 18mila bandierine nerazzurre, è una vera bolgia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Dino

    …Finalmente rientra qualche “pezzo” in difesa : Manfredini, Stendardo, Lucchini, Peluso…difesa invidiabilissima soprattutto quando avranno ripreso condizione al 100%…adesso attendiamo qualche altro “rientro” a centrocampo e poi arriverà anche il bel gioco e…. i gol che ci mancano….

  2. Scritto da makio

    avevo pronosticato LA VITTORIA, adesso non ci ferma più nessuno ,contro il Napoli ve lo anticipo ALTRA VITTORIA,quet’anno si vola in EUROPA abbiate fiducia

  3. Scritto da Francesco

    Per la legge della compensazione abbiamo portato a casa 3 punti giocando la peggior partita di stagione. Finalmente la fortuna gira un pò dalla nostra parte. Inutile colpevolizzare Denis, non gli arrivano più palloni giocabili. Dietro non mi sono piaciuti Manfredini e Peluso che dopo la chiamata in nazionale ha subito una preoccupante involuzione. Da dare via il più presto possibile e monetizzare. Troisi no comment, pensavo che dopo Catania l’avessimo rispedito in Australia e invece il Cola lo fa giocare titolare in una partita delicatissima e infatti il primo tempo abbiamo giocato in 10. Per il resto c’è da sottolineare che il Siena è venuto a Bergamo a fare catenaccio e questo è innegabile

  4. Scritto da nino cortesi

    Tre punti che valgono ORO.Complimenti a tutta la squadra.Ora vediamo gli aspetti da migliorare. Per Schelotto e Bonaventura è stata una medicina metterli in panchina. Moralez DEVE giocare dietro Denis e molto più vicino all’area avversaria, da ombelico della squadra;sull’esterno possono giocare Marilungo/ De Luca ottima la corsa ma la porta non la vede/ Bonaventura.Polito è una sicurezza, pareva che volesse andare all’attacco.Ottimo. Matheu cresce e potrebbe giocare al posto di Stendardo e di Lucchini. Troisi è stato un azzardo. Il gioco è stato e sarà il buio sino a quando Moralez non giocherà come detto sopra. La panchina potrebbe far bene anche a Denis. Sempre a 4 dietro.Obiettivo OK.