BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Renzi e Bersani “vicini” Almeno nelle sedi dei comitati bergamaschi fotogallery

Dieci passi, poco più, è la distanza che divide le due sedi dei comitati politici a sostegno di Pierluigi Bersani e di Matteo Renzi. Succede in via Palma il Vecchi a Bergamo.

Su diverse posizioni sono molto lontani, ma a Bergamo hanno pensato bene di riavvicinarli.

Non dalle posizioni politiche, ma dalle sedi dei comitati. Succede così che in via Palma il Vecchio, nel complesso del Triangolo, a dieci passi di distanza trovino sede i locali dei due comitati "Bergamo con Bersani" e "Bergamo con Matteo Renzi".

Una sede è stata inaugurata sabato 20 ottobre, l’altra fra pochi giorni. Nel frattempo da una parte ci sono le bandiere del Partito Democratico in vetrina, dall’altra grandi poster con il solo nome del sindaco di Firenze. Chissà che i due si ritrovino in questa campagna delle primarie sullo stesso marciapiede. E poi basta girare l’angolo, in via San Lazzaro c’è la sede del Partito Democratico di Bergamo. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da melarossa

    ho votato Ignazio Marino , e poi ho lavorato per il partito come se quelle tesi fossero state scelte dalla maggioranza degli elettori del pd …. oggi voterò Bersani è il segretario perche n questi anni ha lavorato per il paese e non per la sua visibilità

  2. Scritto da Marco

    Due sedi!!! Mentre gli italiani vengono tartassati, gli vengono tolti i diritti, gli si prolunga l’età pensionabile, questi qui aprono due sedi!!!! E si buttano i soldi dei contribuenti! E mentre il Paese và a rotoli continuate a perdere tempo in inutili diatribe interne! Bla, bla, bla! bla! Vergogna!

  3. Scritto da daniela

    Perbacco, nel mio paese stamane c’era un unico gazebo del PD che raccoglieva le firme per i candidati del partito alle primarie. Bersani, Renzi, Puppato. Non vedo la meraviglia. Abbiamo discusso e ci siamo punzecchiati, è così bello confrontarsi. E’ democrazia!

  4. Scritto da il polemico

    è bello vedere 2 persone che si candidano a governare il paese litigare e denigrarsi a vicenda per avere più voti e farsi eleggere a governare e in teoria migliorare l’italia,mentre quest’ultima,grazie ad un governo dei banchieri sta affondando in tutti i settori nel completo disinteresse dei 2 sopracitati che trovano più importante rubarsi i voti,e non si deve dimenticare che il governo attuale lo hanno voluto a tutti i costi proprio il partito dei 2,della serie:vi rifilo questo governo e poi arrangiatevi,noi abbiamo da fare le primarie.cercare di farsi meno la guerra e unirsi per migliorare da subito la situazione è una brutta idea???

    1. Scritto da fabiolino

      Hai perfettamente ragione. E fare ciò che invochi tu non sarebbe costato nessunissima fatica, per giunta: lo statuto PD già aveva stabilito che il candidato è il segretario in carica. Peccato che qualcuno (Renzi) abbia preteso di far cambiare le regole e di trascinare il PD nelle primarie.