BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gazebo della Lega Nord raccoglie firme contro la discarica di Almè

Domenica 21 ottobre la Lega Nord di Villa d'Almè raccoglie firme contro la discarica di rifiuti inerti che il Comune di Almè vuole realizzare nell'ex cava Ghisalberti.

La Lega Nord di Villa d’Almè scende in piazza domenica 21 ottobre. Lo fa con i gazebo per raccogliere firme sui referendum sulla riduzione delle tasse, l’abolizione dell’Imu e l’abbandono dell’Euro. Contemporaneamente raccoglierà firme anche contro la prevista discarica di Almè.

"E’ una discarica a tutti gli effetti – afferma Renato Fuselli della Lega Nord di Villa d’Almè – che il Sindaco e la maggioranza del comune di Almè intendono realizzare sul loro territorio con ripercussioni gravi di vivibilità anche sul paese di Villa d’Almè. Tutto questo tra l’indifferenza generale dell’ amministrazione Villese". Il Consiglio Comunale di Almè recentemente ha approvato un accordo con la Società Energia & Ambiente Srl per la “riqualificazione” dell’area denominata “cava e fornace Ghisalberti”.

"La riqualificazione secondo questo accordo – continua Fuselli – prevede la prosecuzione dell’escavazione di argilla per un totale di 150mila metri cubi, ma soprattutto l’utilizzo come materiale di riempimento della cava, oltre che di terre e rocce di scavo, anche di rifiuti inerti per un totale stimato di 1.500.000 metri cubi. Questa “attività” avrà una durata di almeno 15 anni! Su quest’area poi grava l’incognita della possibile destinazione d’uso una volta terminata l’attività di escavazione e successivo riempimento. Ci chiediamo: chi si prenderà carico di un’area all’apparenza attraente, ma che nei fatti nasconde tonnellate di rifiuti nel sottosuolo?".

La sezione della Lega Nord di Villa d’Almè è allarmata.

"Segnaliamo che tra i rifiuti inerti sono compresi anche quelli derivanti dall’attività edilizia e di demolizione che necessiterebbero di controlli seri e continui – affermano gli esponenti del Carroccio -. Praticamente nella discarica finirebbe di tutto! Tracciare la “storia” e controllare i rifiuti rimarrebbe un’impresa ardua. Inoltre questa nuova attività comporterebbe l’attraversamento giornaliero nel paese di Villa d’ Almè di decine di automezzi pesanti diretti alla cava con conseguenti gravi ricadute sulla già martoriata tranquillità Villese e la conseguente dispersione di polveri che potrebbero essere anche nocive".

La Lega Nord di Villa d’Almè sarà presente con un proprio gazebo dove si potrà firmare dalle 8 alle 13 di domenica mattina al Parco del Borgo per raccogliere le firme contro questo progetto dell’amministrazione di Almè.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Joakim Persson

    Sarei curioso di sapere pure la posizione del consiglio comunale di Sorisole, dato che la futura discarica sorgerebbe in prossimità di Petosino.
    E comunque curioso vedere gente che preferisce prendersela col signor Fuselli ed il suo partito,piuttosto che criticare questo folle progetto.

  2. Scritto da schifata

    sono schifata da tutti quei lettori che scrivono solo per attaccare un partito piuttosto che un altro senza preoccuparsi della gravità di questa discarica! al sindaco di almè interessano più i soldi che la salute dei suoi cittadini, quello di Villa d’ Almè dorme e fa finta di niente! sono nauseata da questo modo di far politica…

  3. Scritto da il polemico

    ma,qui dai commenti pare di leggere che ad almè la cava si deve fare a qualsiasi costo, solo per il gusto andare contro i propositi della lega……..mah

  4. Scritto da basta disastri

    sindaci ipocriti che svendono il territorio a causa della bancarotta dello stato italiano..siete la rovina dei cittadini

  5. Scritto da pateticipadani

    a noi a dalmine la lega ci ha regalato l’inceneritore che giorno dopo giorno ci sta avvelenando… ad alme’ fanno i vergini e “lottano” contro la discarica… come belotti che parla di salvaguardare il verde adesso che i loro amici impresari non riescon piu’ a vender le case.. prima hanno cementificato paesi interi dove comandavano loro (Vedi stezzano). Proprio vero che e’ una lega di lotta e di governo a seconda di come tira il vento… i leghisti sono coerenti solo se ci sono poltrone e qualcosa da magnare…

    1. Scritto da cio

      Bravo, più chiaro di così …..

  6. Scritto da IPOCRITI

    Nel mio paese,brembate sopra, governa la lega ed e’ la prima fonte d’inquinamento per interesi personali,vedere il centro storico che per la viabilita’ e sicurezza e’ uno schifo,se poi guardiamo il giro di clientelismo e di gestione del comune e’ ancora peggio.
    Vergognatevi…..peggio dei comuni mafiosi.

  7. Scritto da luc

    questi leghisti sono proprio una contraddizione in termini… hanno sostenuto la giunta di forminchioni che ha fatto una quantità industriale di delibere sul piano cave e adesso fanno i gazebi di protesta. A CASA, VI MANDEREMO A CASA, NOI ABBIAMO IL 21% E VOI (QUI IN LOMBARDIA) NE AVETE SOLO IL 12% ;)

    1. Scritto da visintin

      questo deve essere un grillino! e` meglio che ti copri sta` arrivando il freddo…….

  8. Scritto da Ipocrisia

    Avete messo cave ovunque , curioso che si raccolgano firme solo nel paese dove …. non si governa. Che ridicolaggini

  9. Scritto da SISTRI

    Sicuro i rifiuti andrebbero resi identificabili tramite il SISTRI, si proprio quello che con voi al governo non è stato possibile rendere operativo. Siete patetici, avete fatto più danni voi in vent’anni di Attila, tornate nell’ombra, non vi crede più nessuno, nemmeno i mafiosi………..Lasciate lavorare la maggioranza votata dai cittadini, non siete sicuramente voi le persone che possono elargir loro consigli……….siete falliti !!!!!!!!!!!!!