BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bomba di Reati sulla sirena La Comark sbanca Chieti: è prima e imbattuta

Anche Chieti cede il passo alla compagine trevigliese, che espugna il PalaTricalle grazie a una tripla di capitan Reati sulla sirena e mantiene da imbattuta la vetta della classifica.

Più informazioni su

Non si ferma più la Co.Mark Treviglio: dopo l’agevole successo casalingo al PalaFacchetti, giovedì sera i ragazzi di Vertemati hanno superato in rimonta la BLS Chieti per 80-81, successo siglato da una tripla sulla sirena a firma di capitan Reati.

Una vittoria che sicuramente vale molto più della recente affermazione su Mirandola: Chieti si è confermata infatti avversaria ostica, capace di mettere in seria difficoltà i biancoblu che tuttavia non si sono mai disuniti e sono rientrati dal -10 che all’intervallo vedeva in vantaggio i padroni di casa (38-28). Dopo un quarto periodo all’insegna dell’equilibrio, nel finale Chieti ha tentato l’allungo per chiudere il match ma il tiro dall’arco di Reati ha consegnato ai trevigliesi quel successo sul parquet teatino tanto agognato la scorsa stagione.

Guardando alle prestazioni dei singoli, mattatore dell’incontro l’ottimo Perego, che ha realizzato 24 punti e ha colpito da ogni posizione (6/11 da due punti, 3/4 da tre, 3/4 ai liberi) portando a casa anche ben 9 rimbalzi.

In fase di costruzione del gioco ottima la prova di Cazzolato, che con 4 assist e 10 punti ha mostrato ancora una volta la sua versatilità in mezzo al campo e la capacità di guardare prima alla squadra che al tabellino; 3 assist anche per Ferrarese, che si conferma comunque garanzia di affidabilità con 16 punti realizzati e 2 recuperi.

Avvicinandoci al canestro, buona prova di Maspero che regala un’altra prestazione di sostanza con il 100% al tiro e 14 di valutazione complessiva, mentre fa passi avanti anche Malagoli (18 minuti e 6 punti), che aumenta progressivamente il suo minutaggio.

Per Chieti non bastano i protagonisti annunciati: Rossi si conferma giocatore fuori categoria restando praticamente da solo a lottare sotto canestro (23 punti, 6 rimbalzi e 3 palle recuperate), Gialloreto invece stupisce ancora una volta con 20 punti e 4/5 dalla lunga distanza; a mancare però è la panchina, che non offre il contributo sperato e non consente così ai titolari di prendere fiato.

Con il successo sugli abruzzesi, la Co.Mark mantiene il primato in classifica e l’imbattibilità: domenica turno di riposo, si torna in campo il 28 Ottobre per il "lunch match" in diretta televisiva alle ore 12 contro Perugia.

Antonio Sarti

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.