BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Mozzo si parla delle elezioni primarie nel centrosinistra

Venerdì 19 alle 20.45 il confronto tra Pierangelo Bertocchi del “Comitato per Bersani”, Gino Gelmi del “Comitato per Vendola”, ed il vicesegretario provinciale Alessandro Frigeni, del “Comitato per Renzi”.

A Mozzo venerdì 19 alle 20.45 si torna a parlare di politica nazionale. Ad accendere il dibattito saranno le Primarie del Partito Democratico, in un’assemblea pubblica che si svolgerà all’interno della Biblioteca Comunale. Raffaello Nardini, coordinatore locale del partito, farà da moderatore fra i tre partecipanti: Pierangelo Bertocchi del “Comitato per Bersani”, Gino Gelmi del “Comitato per Vendola”, ed il vicesegretario provinciale Alessandro Frigeni, del “Comitato per Renzi”.

Già stabiliti i temi su cui verterà il confronto: “Agenda Monti”, revisione degli accordi europei, centralità del lavoro, e definizione delle linee guida principali.

“Le elezioni primarie per il candidato premier del Centrosinistra sono il momento di un confronto tra declinazioni –si legge in un comunicato di presentazione della serata- e stili differenti nell’interpretare temi e proposte dell’alleanza di Centrosinistra, un momento di crescita di partecipazione e di contributi, per allargare il consenso verso la proposta programmatica ed individuare una leadership unitaria e forte del Centrosinistra".

Pietro Floriani

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Alessandro Pedercini

    Bella serata, bel dibattito, sui contenuti e senza la minima polemica. Grazie alla preparazione e intelligenza dei tre relatori. Grazie anche al Metodo-Mozzo (lo ha chiamato così Frigeni): una scalette tematica proposta in anticipo ai relatori, i temi affrontati uno alla volta dai tre relatori, interventi e domande dopo i primi tre temi e alla fine. Ha aiutato i presenti a comprendere unitarietà (prevalenti) e differenze (concentrate su pochi punti). Ma ancora grazie ai relatori: spieghino a Roma come si può difendere le proprie opinioni senza polemizzare direttamente con i competitori.