BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sabato e domenica Schilpario sarà la capitale del grande Enduro

E’ tutto pronto per la seconda edizione del Trofeo delle Regioni di Minienduro. Schilpario è pronta ad aprire le proprie porte alle Regioni che anche per quest’anno hanno deciso di partecipare.

Più informazioni su

E’ tutto pronto per la seconda edizione del Trofeo delle Regioni di Minienduro. Schilpario è pronta ad aprire le proprie porte alle Regioni che anche per quest’anno hanno deciso di partecipare.

Il villaggio paddok sarà aperto sabato mattina, intorno alle 9, per permettere a tutti i partecipanti di prendere le rispettive posizioni, mentre la segreteria aprirà i battenti alle 14. Mezz’ora dopo inizieranno le verifiche amministrative e tecniche. Alle 18 la due giorni di Enduro, invece, entrerà nel vivo: sono in programma la sfilata e la presentazione delle Regioni partecipanti.

Domenica l’evento clou con la partenza, alle 9, dei primi piloti. La gara continuerà fino alle 14 e alle 15 saranno pubblicate le classifiche ufficiali. Alle 16 le premiazioni.

La due giorni di Enduro, però, non sarà riservata solo ai piloti esperti. Gli organizzatori, infatti, hanno pensato anche ai più piccoli con l’area minimoto che sarà messa a disposizione dei bambini che hanno tra i 7 e i 10 anni sabato a partire dalle 14 alle 17.30 e domenica dalle 9.30 in poi.

Insomma, gli ingredienti per un weekend roboante ci sono tutti, l’appuntamento è a schilpario.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da makio

    e basta con ste polemiche, che non portano da nessuna parte, a Schilpario di verde ce nè in abbondanza , di sentieri un infinità. ma è la gente che manca a forza di mettere freni, basta, non sarà per un po di rumore e un po di sassi che si spostano da alcuni sentieri ormai malcalpestati, il Vostro dubbio di veder deturpare l’ambiente,io viaggio spesso, guardo ed essendo un attento osservatore, vedo che le altre vallate,sia Italiane sia Estere non fanno tutto questo can ,can
    agiscono costruendo piste e altro quindi stop a polemiche,

  2. Scritto da tom

    bella location schilpario (ricordo la splendide prove del campionato mondiale e italiano del 2005..) e ottimo il successo che ottiene ormai da anni il trofeo minienduro..il modo migliore per far avvicinare i più piccoli alla disciplina..buon divertimento a tutti!

  3. Scritto da Enrico

    Per l’ennesima volta, Bergamo e la sua provincia si segnalano per la spudorata svendita del territorio al migliore offerente.

  4. Scritto da G.Comi

    Che tristezza quel ” weekend roboante” soparttutto riferito ai fuoristradisti in erba…Inutile poi lamentarsi per l’arroganza e l’inciviltà che vediamo sulle strade (e sui sentieri di montagna dove la precedenza dovrebbe essere di chi va a piedi) quando si manda un messaggio “educativo”del genere! E’ mai possibile che la “cultura” del motore sia l’unica che riusciamo a trasmettere?

  5. Scritto da alberto tadini

    bene! così ho eliminato anche schilpario dai posti dove andare. e farò a schilpario e alla vallata la peggiore delle pubblicità.

    1. Scritto da Alessandro

      be gente cosi meglio non vederla in posti seri

  6. Scritto da sergio

    bello ! peccato però poter usare la moto in fuoristrada 1 giorno all’anno e 364 limitarsi a pagare il bollo e tenerla in cantina. a quando il salto di civiltà che ci permetterà di avere circuiti e spazi permanenti per enduro o trial ? buon divertimento a tutti.

    1. Scritto da Ocio a la busa

      A quando? A quando te la pagherai coi tuoi soldi, ciccio. O, come la moto, anche la pista ti deve essere regalata?

      1. Scritto da sergio

        perchè, le montagne sono tue o di tutti ? non abbiamo diritti perchè andiamo in moto ? e comunque una licenza, come caciatori o pescatori o cercatori di funghi si può pensare serenamente.